Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Somma Lombardo: dal rilancio piscina comunale al Lascito Aielli

Piscina comunale

SOMMA LOMBARDO, 5 giugno 2015- Rilancio e riqualificazione della piscina comunale, recupero funzionale e sociale del Lascito Aielli, interventi ai cimiteri di Somma e farmacie comunali di nuovo con bilanci in attivo e maggiori servizi per gli utenti. Sono questi i punti di forza del presente e del prossimo futuro della nuova gestione Spes. «In questo momento siamo una realtà che ha idee e progetti chiari, ma anche la capacità di concretizzarli – dichiara l’amministratore unico della Somma Patrimonio e Servizi Andrea Gambini –  Gli ottimi risultati ottenuti fin qui con la gestione delle farmacie e i primi segnali positivi su piscina, servizi cimiteriali e Lascito Aielli sono sotto l’occhio di tutti e molto apprezzati anche dai cittadini sommesi».

Eccoli nel dettaglio.

 Piscina comunale. Nelle prime due settimane di gestione dell’impianto natatorio cittadino sono state messe in campo una serie di iniziative concrete che hanno portato risultati immediati. La campagna di promozione condotta in questi giorni ha già fatto registrare oltre 100 nuovi abbonamenti e una crescita di gradimento sulla pagina Fb che oggi conta più di 1000 “Like”. E’ stata inoltre lanciata una nuova campagna fedeltà esclusiva per i cittadini sommesi che potranno acquistare un carnet di 10 ingressi a 30 euro. Già confermata l’apertura per tutto il mese di luglio. «La piscina di Somma ha grandi potenzialità e necessità di rilancio – spiega Gambini – per questo motivo abbiamo anche elaborato un bando di gara ad hoc per il rifacimento dell’impianto per un importo di 500 mila euro. La gara chiuderà a giugno ed è nostra intenzione iniziare i lavori appena possibile».

 Lascito Aielli. L’edificio, oggi in disuso, è ora parte del patrimonio immobiliare della Spes è l’obiettivo è recuperarlo e metterlo al servizio dei sommesi. «Abbiamo le idee chiare – continua Gambini – lì interverremo con lavori di riqualificazione funzionali a ospitare una serie di progetti dedicati al sociale e a supporto delle fasce deboli. L’intervento verrà finanziato con i 2 milioni di euro che abbiamo incamerato dalla vendita degli immobili di Milano».

Le farmacie. Il rilancio delle farmacie comunali ha sempre messo al centro l’utente – cittadino. Una filosofia gestionale che continua a segnare risultati positivi sia sotto l’aspetto finanziario, dove nei primi 5 mesi del 2015 si registra un +15% del fatturato rispetto allo stesso periodo del 2014, sia sotto il profilo dell’offerta dei servizi. E la novità sotto questo aspetto è data dall’ampliamento dell’orario di apertura della farmacia di Malpensa, che sarà aperta già alle 6, sulla  base anche del flusso di passeggeri presenti al Terminal fin dalla prima mattina.

 Servizi cimiteriali. Nei primi mesi di gestione dei cimiteri sommesi Spes ha lavorato su piccoli lavori di manutenzione, sul decoro e la pulizia dei viali e degli spazi cimiteriali. A breve al cimitero Centrale aprirà il cantiere per realizzare 500 nuovi loculi.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 5 Giugno 2015. Filed under PROVINCIA,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.