Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

“Storia e Storie di Champions”, inaugurata a Palazzo Lombardia mostra

image_pdfimage_print

IMG_3718MILANO, 26 maggio 2016 – “Esprimo apprezzamento per chi ha avuto l’intuizione di realizzare questa mostra che fa da cornice a un evento che riporta Milano al centro dell’attenzione dell’Europa e del mondo, così come lo era già stata l’anno scorso per Expo. Proprio ieri abbiamo ridato vita alle emozioni dell’Esposizione Universale partecipando alla serata con Bocelli e Zanetti ed è bello vedere come anche dopo Expo la città continui a essere al centro di grandi eventi internazionali. Questa mostra è un evento culturale legata a uno sport che ha un rilievo popolare formidabile”.

Lo ha detto il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Raffaele Cattaneo intervenendo questa mattina con l’Assessore regionale alle Culture, Identità e Autonomie Cristina Cappellini all’inaugurazione della mostra ‘Storia e Storie di Champions’, allestita in occasione della finale di Champions League in programma a San Siro sabato 28 maggio.
“La cultura –ha aggiunto Cattaneo–  muove un popolo e lo porta ad apprezzare a ad ammirare la bellezza. Nello sport c’è questa capacità di mobilitare un grande numero di persone che si sentono attratte dalla competizione agonistica e che attorno a questa riescono a costruire eventi che rendono più bella la

Cattaneo con Cappellini

Cattaneo con Cappellini

nostra vita. Il calcio è sempre stato uno strumento per avvicinare e integrare tra loro popoli diversi, e penso anche a partite di calcio che sono state un modo per allentare le tensioni politiche. Bisogna continuare a concepire il calcio in questo modo e mi fa piacere che questa mostra anticipi un’altra mostra ancora più grande che sarà prossimamente allestita a Sesto Calende, dedicata alle leggende del football mondiale”.
L’esposizione è ospitata al piano terra del Nucleo 3 di Palazzo Lombardia fino al 10 luglio, in concomitanza con la finale della Champions League e con i Campionati Europei di calcio in Francia: teche e bacheche consentiranno di ammirare immagini, maglie da gioco, quadri e ricordi, oltre agli oggetti originali appartenuti ai giocatori e alle società calcistiche europee che hanno vissuto la storica Coppa Campioni e la Champions League.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 26 maggio 2016. Filed under MILANO,Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *