Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Basket femminile serie B: Basket Como vince contro la capolista Malnate in una partita avvincente

basket comoCOMO, 7 febbraio 2016- Vittoria importantissima per il Basket Como, che ieri sera al Palasport di Casnate ha battutto la capolista Orma Malnate per 60-56, dimostrando di poter essere una squadra molto solida.
Il Basket Como ha giocato sabato sera in casa una partita che ha piacevolmente rovesciato le previsioni, riuscendo a superare con una buona prestazione la capolista Or.Ma Malnate

Il rientro in campo di Alessia Busnelli, che ha superato l’infortunio alla caviglia, ha dato sicurezza  alla squadra che ha giocato molto vicino a canestro.
Positive anche le prestazioni di  Iasenza e Novati, che si sono ben innestate con le azioni delle esterne hanno fatto guadagnare la partita al Basket Como.

«Vittoria meritata – dice coach Diego Oldani – questa è una partita che sarebbe stato un peccato non vincere perché, se è vero che siamo stati a lungo punto a punto, è pur vero che Basket Como ha più spesso condotto».
Buona tenuta anche mentale della squadra comasca. «Siamo contentissimi – conclude l’allenatore – perché abbiamo dimostrato solidità per 40 minuti e tutte le ragazze si sono impegnate per il risultato finale».
Questa vittoria sostiene il morale del Basket Como, ma aiuta anche la classifica della squadra comasca impegnata nel girone Silver del campionato B femminile.
Il Basket Como porta così a 3 le partite vinte sulle 4 disputate.

BASKET COMO-ORMA MALNATE: 60-56
COMO: Battaglini 7, Travaglini 1, Valsecchi 4, Molteni 12, Curti, Rossi 7, Busnelli 8, Iasenza 11, Mentasti 2, Novati 8. De Silva e Cincotto n.e.
Tiri liberi 18/21. 1/4 11/13. 2/4 30/26 3/4. 39/41 4/4

MALNATE: Smaldone 10, Karvanen 4, Bonetta 15, Nicolazzo 2, Cagner 8, Falasco 7, Boccioletti 5, Caniati 5, Verget n.e., Soldelli n.e., Ardido n.e. Tiri liberi 6/10.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 7 febbraio 2016. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *