Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Milano Film Festival si rimette in gioco e cambia location: 11 giorni di film con ospiti da tutto il mondo

image_pdfimage_print
City of Dreams

City of Dreams

MILANO, 5 settembre 2016- Dopo venti edizioni, il Festival si rimette in gioco e cambia radicalmente i suoi luoghi. 11 giorni di film e ospiti da tutto il mondo in un nuovo esperimento cinematografico e urbano. Con l’edizione 2016 Milano Film Festival va ad abitare il polo culturale di BASE Milano e MUDEC, con un’arena all’aperto adiacente ai magazzini del Teatro La Scala, e porta il cinema nel distretto Tortona già celebre per design e moda. Si confermano, come location in altra parte della città, il MIMAT e lo Spazio Oberdan della Cineteca di Milano, punto di riferimento imprescindibile per chi ama il cinema.

20 + 1 anni – Nuovo festival, nuova direzione

Cambiano i luoghi, ma non gli obiettivi. Con la direzione artistica di Alessandro Beretta e, da quest’anno, Carla Vulpiani, nel team da 5 anni, la ricerca del Milano Film Festival prosegue nella ventunesima edizione per offrire al pubblico il cinema emergente internazionale. Storie, visioni e modi di raccontare, tra opere prime e seconde e giovani registi, che aprono prospettive su un’idea di cinema inattesa e brillante, dinamica come la città che ospita il Festival. Non è solo il cinema, ma anche l’idea di far incontrare registi e pubblico, discutere, scoprire poetiche, avere occasioni formative, a muovere il Milano Film Festival. Un’occasione culturale e sociale, diretta a un’idea di cinema aperto che sappia mettersi in discussione.

Gimme Danger

Gimme Danger

I partner del 2016

Il festival è sostenuto dal Comune di Milano – Assessorato alla Cultura. Anche per la 21° edizione, Nastro Azzurro, che continua a credere e a investire sui giovani talenti, è special project partner e presenta il Video Talent Award, oltre a essere la birra ufficiale del festival.

Homo sapiens

Homo sapiens

Confermano la loro collaborazione: Gruppo CAP, che gestisce il servizio idrico integrato per oltre due milioni di abitanti, con l’acqua gratuita per il pubblico del festival e un progetto di produzione a tema, e Flying Tiger che presenterà per il secondo anno il workshop di animazione.

Fra le nuove collaborazioni: la XXI Triennale, nell’ambito della quale Milano Film Festival porterà una riflessione sul futuro del cinema; SIAE, Società Italiana degli Autori ed Editori che presenterà un programma di giornate dedicate alla promozione e alla formazione dei giovani talenti del panorama cinematografico italiano e internazionale; Belleville – La Scuola con un progetto incentrato sulla sceneggiatura, Olibere Parfums, che propone un concorso per cortometraggi a partire dalle sue fragranze.

Qui il programma completo day by day:
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 5 settembre 2016. Filed under Cinema,MILANO,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *