Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Mosca: rasi al suolo un centinaio di negozi abusivi

Secondo le autorità, gli stabili erano pericolantiMOSCA, 9 febbraio 2016- I proprietari di oltre un centinaio di attività commerciali, e numerosi curiosi, sono rimasti increduli di fronte alla decisione del comune di Mosca di abbattere nella notte tra lunedì e martedì chioschi e negozi considerati illegali e pericolosi anche dal punto di vista strutturale dalle autorità.

Le squadre incaricate dal sindaco si sono recate nei pressi di una fermata della metropolitana russa con tanto di camion e ruspe, ed hanno mandato in macerie edifici di uno e due piani con all’interno attività popolari tra i moscoviti.

“Il modo in cui è si è proceduto è primitivo: abbiamo assistito ad un centinaio di negozi rasi al suolo durante la notte con circa 15.000 persone rimaste senza lavoro”, ha denunciato la consigliera comunale Olga Kossets. I gerenti dei negozi dicono di avere in mano tutti i regolari permessi e che presenteranno una denuncia con richiesta di risarcimento danni. Una protesta, questa, che sta montando anche sui social network della Capitale.

AFP/sdr

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 9 febbraio 2016. Filed under Esteri,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *