Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La RSI smentisce le accuse della Deputata Sara Beretta Piccoli

image_pdfimage_print
La deputata ticinese Sara Beretta Piccoli (foto ticinolibero.ch)

La deputata ticinese Sara Beretta Piccoli (foto ticinolibero.ch)

LUGANO, 13 febbraio 2016- RSI ha preso atto con stupore della nota inviata ai media dalla Deputata Sara Beretta Piccoli, relativa alla procedura di selezione della/del Responsabile Risorse Umane RSI, di cui mette in dubbio serietà e correttezza.

RSI smentisce le insinuazioni contenute nell’articolo. Il processo di selezione è avvenuto all’insegna della professionalità e della correttezza. In una prima fase con il coinvolgimento di una società esterna specializzata, come prassi in casi simili, che ha proceduto agli assessment dei candidati. Successivamente mediante colloqui approfonditi con i candidati ritenuti più idonei, ai quali ha collaborato attivamente il settore Risorse Umane della Direzione generale SSR, superiore professionale per il posto in oggetto.

Al termine di questo iter, il Direttore RSI – cui compete la scelta dei responsabili degli Stati Maggiori – ha nominato colei che è risultata la miglior candidata e, con il pieno sostegno della Direzione, occupa questa funzione. RSI constata come ancora una volta l’Azienda e le sue collaboratrici e collaboratori siano oggetto di attacchi palesemente infondati e strumentali. RSI si riserva dunque di adire le vie legali per tutelare le proprie collaboratrici e i propri collaboratori.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 13 febbraio 2016. Filed under PROVINCIA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *