Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Svizzera caccia i clandestini. Brianza (LN): ” Un esempio per tutti”

VARESE, 26 febbraio 2016 <<Un plauso ai nostri vicini Svizzeri che hanno saputo mettere i campo strumenti efficaci nel contrasto della migrazione illegittima>>

polizLo ha dichiarato l’assessore della Regione Lombardia al post Expo e città Metropolitana e delegato della Regione Lombardia per la Regio Insubrica Francesca Brianza, commentando l’accordo amministrativo siglato in Svizzera il 15 febbraio scorso tra polizia del Canton Ticino e il corpo delle guardie di confine, responsabili di quanto accade lungo la fascia del territorio italo-svizzero.

<<Con questo accordo-prosegue l’assessore Brianza-il corpo delle guardie di confine- avrà di fatto maggiori poteri e strumenti più efficaci per contrastare la migrazione, garantendo maggiore autonomia per quanto riguarda gli allontanamenti alle frontiere, i respingimenti delle persone non gradite e i passatori>>.

<<La Svizzera-prosegue- molto più lucida rispetto al nostro Paese nel cogliere quale sia l’emergenza che si profila alle frontiere dell’Unione Europea, non vuol farsi trovare impreparata rispetto ad un eventuale aggravarsi dell’emergenza>>.

<< Ancora una volta-incalza l’assessore- i nostri vicini ci superano in serietà e pragmatismo. Il governo Renzi, invece di rivolgere lo sguardo oltre confine solo per vessare i frontalieri, prenda esempio dalla vicina Svizzera sulla gestione dei flussi migratori e-conclude- assuma doverosi ed adeguati provvedimenti affinché il nostro Paese, su questa urgentissima problematica, non sia condannato a rimanere il ventre molle d’Europa>>.

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 26 febbraio 2016. Filed under PROVINCIA,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

One Response to La Svizzera caccia i clandestini. Brianza (LN): ” Un esempio per tutti”

  1. Bruno .G Rispondi

    26 febbraio 2016 at 17:55

    Concordo con gli svizzeri, non se può più, arrivano, pretendono, vogliono e sono solo un peso e un grosso problema per tutta la società.
    Basti vedere cosa combinano!!!!!!!
    Un Plauso agli svizzeri dovremmo prendere esempio anche noi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *