Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Trasparenza sugli appalti: relazione Comitato sulla Trasparenza in Regione

MILANO,  2 marzo 2016 – La relazione del “Comitato regionale per la trasparenza degli appalti e sulla sicurezza dei cantieri”, legata all’attività svolta nei primi sei mesi dello scorso anno, è stata oggetto questo pomeriggio dell’attenzione e delle valutazioni della Commissione speciale Antimafia, che ha espresso parere favorevole unanime sui suoi contenuti.
La relazione, che ha interessato in particolare i controlli effettuati sulla regolarità dei bandi regionali e della loro attuazione anche in ambito ospedaliero, non ha evidenziato particolari criticità, anche se sono state formulate alcune osservazioni per migliorare la trasparenza delle procedure. Tali osservazioni, recepite dalla Commissione, saranno ora inoltrate alla Giunta regionale.
L’incontro di oggi –ha detto il Presidente della Commissione Gianantonio Girelli (PD)- ha evidenziato la necessità di arrivare quanto prima all’elaborazione di un piano unico anticorruzione da adottare uniformemente per tutto il sistema lombardo, garantendo così la massima trasparenza sui dati che riguardano ogni singolo ente e realtà regionale”. Il relatore Marco Tizzoni (Lista Maroni) ha sottolineato come “la relazione discussa oggi conferma ancora di più la necessità di dare vita all’Arac, l’Agenzia Regionale Anticorruzione, più che mai indispensabile per perfezionare i controlli su bandi e appalti con l’obiettivo finale di arrivare all’istituzione di una centrale unica di gestione”. Per il Vice Presidente del Comitato Paritetico di Controllo e Valutazione Carlo Borghetti (PD) “questo Comitato ha dimostrato di essere utile e importante, e dovremo agire per supportarne sempre più l’azione e implementarne le competenze, senza sostituirlo con altri organismi. Mi auguro –ha concluso Borghetti- che la Giunta regionale tenga conto dei suggerimenti e dei contributi del Comitato”.
I componenti del Comitato per la trasparenza si sono soffermati anche sulla riforma parlamentare del codice degli appalti tuttora in discussione a livello nazionale e sulla quale già la Commissione aveva fatto pervenire alcune proprie osservazioni al Parlamento, soprattutto in materia di semplificazione normativa.

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 2 marzo 2016. Filed under MILANO. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *