Menu
Categories
Il talentuoso pianista Alessandro Baldini in concerto al Teatro del Popolo
16 Marzo 2016 Musica

pianistaGALLARATE, 16 marzo 2016 – Ha solo quattordici anni il secondo classificato al Concorso Carlo Lorenzo Cazzullo per giovani talenti dello scorso anno, organizzato dall’Associazione Musica al Sacro Cuore di Gallarate.

È un pianista, si chiama Alessandro Baldini e venerdì 18 marzo alle 21 si esibirà in concerto al Teatro del Popolo di via Palestro all’interno della rassegna Gallarate Classic promossa dall’Associazione stessa con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune.

In programma la Sonate in C Hoboken XVI:50 di Haydn, la Klaviersonade C dur KV 545 di Mozart, lo Scherzo Humoristique “Le chat et la souris” di Copland, la Toccata di Khachaturian, la Rapsodia Ungherese n.15 “Carnevale di Pest” di Liszt e Tre Preludi di Gershwin.

Nato nell’ottobre del 2001, Alessandro Baldini ha iniziato gli studi musicali al Centro Studi Musicali Perosi di Somma Lombardo con il maestro Marco Merletti all’età di sette anni, rivelando subito una particolare attitudine e ottenendo, a soli nove anni, il primo premio assoluto alla seconda edizione del concorso “Terreni Elsauto in Musica” di Busto Arsizio. Ammesso all’età di 11 anni all’Istituto Superiore Studi Musicali Puccini di Gallarate nella classe del maestro Roberto Plano, a tredici anni è primo premio assoluto alla quarta edizione del concorso pianistico internazionale “Città di Caraglio”. I suoi studi sono proseguiti con il maestro Giacomo Battarino e con la partecipazione con successo a diversi concorsi pianistici nazionali e internazionali ottenendo secondi premi ai concorsi “Bach” di Sestri Levante, “Villa Oliva” di Cassano Magnago, “Città di Albenga” e, appunto, alla seconda edizione del Carlo Lorenzo Cazzullo a Gallarate.

Attualmente è allievo del maestro Maria Clementi sempre all’istituto gallaratese Puccini.

L’ingresso al concerto è libero.

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Lascia un commento
** *