Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Ascotrade, taglio del nastro a Lavena Ponte Tresa con nuovo ufficio commerciale

Busolin e Roncoroni

Busolin e Roncoroni

LAVENA PONTE TRESA, 30 marzo 2016- – Taglio del nastro in casa Ascotrade per il nuovo ufficio commerciale di Lavena Ponte Tresa.

Continua così la politica di espansione della rete degli uffici territoriali portata avanti dall’azienda trevigiana, attiva in tutto il Nord Est nel mercato della vendita del gas metano e dell’energia elettrica. L’ufficio di Lavena Ponte Tresa, il diciannovesimo della rete Ascotrade, è stato inaugurato stamattina in via Valle n° 3 alla presenza del presidente di Ascotrade, Stefano Busolin, e del sindaco di Lavena Ponte Tresa, Pietro Vittorio Roncoroni, e sarà il nuovo punto di riferimento per la provincia di Varese, dove Ascotrade conta circa 9000 clienti (di cui 7800 per fornitura domestica).

«Con l’inaugurazione di questo ufficio consolidiamo la nostra presenza in una provincia che rappresenta un terzo della clientela Ascotrade in Lombardia – spiega il presidente Stefano Busolin – vogliamo trasmettere anche a questo territorio la filosofia che contraddistingue la nostra azienda, basata sulla vicinanza al cliente: diversamente dalla maggior parte dei nostri competitor, che spesso delocalizzano all’estero i propri servizi di post vendita, noi rimaniamo nel territorio, mettendo a disposizione del cliente un servizio fondato sul contatto umano con i nostri operatori. Questo significa non solo maggiore trasparenza nei confronti di chi ha un contratto di fornitura con Ascotrade, ma anche velocità nella risoluzione di controversie e contatto costante con la comunità. Una tipologia di servizio su cui continuiamo a investire perché sono gli stessi clienti a chiedercelo, come ci rivelano tutti i sondaggi commissionati dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, che ci posizionano ai primi posti della classifica nazionale di gradimento da parte del cliente».

Ascotrade è la principale società di vendita di gas naturale ed energia elettrica per il Gruppo Ascopiave, uno dei più importanti operatori a livello nazionale nella fornitura di servizi energetici, che vende gas metano in tutta Italia attraverso altre sette società di vendita. Radicata nella provincia di Treviso, Ascotrade conta circa 350mila clienti tra Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Lombardia. In quest’ultima regione, in particolare, l’azienda trevigiana serve circa 30mila clienti ed è presente con tre uffici commerciali, a Lavena Ponte Tresa (VA), Lentate sul Seveso (MB) e Casteggio (PV).

Il nuovo ufficio di Lavena Ponte Tresa, realizzato interamente in materiale eco-compatibile, va a sostituire lo sportello aperto a Marchirolo nel 2001, anno in cui Ascopiave acquisì la rete di distribuzione di gas metano gestita dalla società GSP in un’area di dodici comuni (Bedero Valcuvia, Brusimpiano, Cadegliano, Viconago, Cremenaga, Cugliate Fabiasco, Cunardo, Ferrera Di Varese, Lavena Ponte Tresa, Marchirolo, Marzio, Masciago Primo, Valganna).

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 30 marzo 2016. Filed under Economia,PROVINCIA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *