Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Presentata la Rete VareseMusei. Assessore regionale Cappellini: ” Esempio di virtuoso investimento in cultura”

image_pdfimage_print
L'assessore regionale Cappellini

L’assessore regionale Cappellini

VARESE, 31 marzo 2016– Un contributo economico importante, pari a 300.000 euro su un costo complessivo del progetto di 526.000 euro, che il mio assessorato ha deciso di concedere attraverso uno dei nostri bandi più importanti messi in campo proprio per investire nel patrimonio museale dei nostri territori. Il progetto di Varese é vincente perché fa volare la cultura del territorio”. L’ha detto l’assessore di Regione Lombardia alle Culture, Identità e Autonomie Cristina Cappellini intervenendo, al Museo civico di arte contemporanea del Castello di Masnago, a Varese, alla presentazione della tre giorni di eventi speciali, in programma dall’1 al 3 aprile, a cura di ‘VareseMusei’, la rete dei musei della città di Varese. Alla presentazione erano presenti anche il Sindaco di Varese, Attilio Fontana, e l’Assessore alla Cultura del Comune di Varese, Simone Longhini.

FINANZIAMENTO DI 300.000 EURO – ‘VareseMusei’ è un progetto che lo scorso anno ha ottenuto un finanziamento dalla Regione di 300.000 euro nell’ambito dell”Avviso pubblico per la selezione di progetti di valorizzazione del patrimonio culturale conservato negli istituti e luoghi della cultura in vista di Expo 2015′. Il progetto coinvolge il Sito Unesco del Sacro Monte, il Museo civico archeologico di Villa Mirabello, il Museo civico d’arte contemporanea del Castello di Masnago, il Museo Angelo e Alfredo Castiglioni, la Casa Museo Pogliaghi, il Centro monsignor Pasquale Macchi, il Museo Baroffio e del Santuario sopra il Sacro Monte di Varese e il Centro visite del Sacro Monte. Il progetto vede la sinergia tra i diversi istituti culturali della città, del lago e del Sacro Monte, attraverso la realizzazione di un biglietto integrato, di una grafica e comunicazione comuni, di video, maxi schermi e social e con l’interfaccia con Varese Smart City.

ESEMPIO DI VIRTUOSO INVESTIMENTO IN CULTURA – ‘VareseMusei’ – ha sottolineato ancora l’assessore Cappellini- è un esempio di investimento fruttuoso e ci ricorda come la Lombardia vanti innumerevoli luoghi della cultura, in parte ancora da scoprire, riscoprire, far conoscere e valorizzare”. “La cultura è un mezzo fondamentale per valorizzare i nostri territori – ha proseguito l’assessore – per questo motivo stiamo continuando ad investire risorse in tale ambito, anche se con sempre maggiori difficoltà dovute ai continui tagli del governo centrale”.

ADESIONE AD ABBONAMENTO MUSEI – “La rete di ‘VareseMusei’ – ha chiosato l’assessore – ha peraltro portato all’adesione di tutte le realtà coinvolte all”Abbonamento Musei Lombardia’, la Card regionale che ho voluto introdurre lo scorso anno e che permette, praticamente al costo di una cena, di visitare la stragrande maggioranza degli istituti culturali lombardi tutte le volte che lo si vuole per 365 giorni all’anno. Un progetto sul quale abbiamo creduto e investito molto e che sta riscuotendo un crescente consenso a dimostrazione dall’assoluta validità della nostra idea”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 31 marzo 2016. Filed under Spettacoli&Cultura,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *