Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Spazio alle giovani rock band all’Opera Rock di Jerago

foto Opera Rock cafe 1JERAGO CON ORAGO, 2 maggio 2016- Dalla tradizione all’innovazione, sempre all’insegna della musica live di qualità: dopo il grande successo delle tre serate inaugurali, prosegue nel mese di maggio l’intensa attività di concerti all’Opera Rock, il nuovissimo music club aperto il 21 aprile scorso a Jerago con Orago (Varese) da Claudio Conversi, ex fondatore dell’Odissea 2001 e del Rolling Stone di Milano. Nel locale di via Varesina 58 si sono già esibiti notissimi musicisti e session-men italiani: da Ricky Belloni (New Trolls) a Bryan Kazzaniga, passando per Marco Colombo (due dischi d’oro con Gianna Nannini) e Franco Cristaldi, che hanno eseguito indimenticabili jam session con i Night Jackal, i Modern Funkers e lo Jama Trio. Ora Opera Rock allarga la programmazione, aprendo (al mercoledì) alle band emergenti con il ciclo Vinyl Opera: l’intento è quello di ricreare le atmosfere dei club londinesi degli anni ’60 come il mitico The Marquee, dove gli artisti emergenti si affiancavano alle rockstar di successo.

LA PROGRAMMAZIONE DI MAGGIO (i concerti iniziano alle ore 22; ingresso libero, consumazione obbligatoria)

Mercoledì 4 maggio il ciclo Vinyl Opera verrà inaugurato dalla band JP4 Acoustic Quartet, specializzata in rivisitazioni personalissime dei classici del rock, dai Led Zeppelin agli U2.

Giovedi 5 maggio sarà di scena The Natural, quartetto milanese capeggiato da Davide Marchini, già partner del duo Jed&Dave, insieme al noto musicista americano Jeff Jennings, da anni residente in Italia. La band eseguirà brani tratti dall’ultimo cd (“The Natural”).

Venerdì 6 maggio toccherà a Ivan Smirnoff & The Bloody Marys, scatenato ed elettrico trio che regalerà un concerto di puro rock’n’roll e rockabilly con gli strumenti e i suoni originali degli anni Cinquanta. Una serata in puro stile Jamboree, che ci riporterà ai tempi di Freddy King, Jimmy Reed, Elvis Presley, Chuck Berry, Little Richard, Bo Diddley fino agli Straycats.

Sabato 7 maggio si esibiranno i Volver, band emergente di alternative rock, già apprezzata dalla stampa specializzata come Mucchio Selvaggio e Rockerilla. I Volver hanno appena pubblicato l’album Octopus, che riporta fedelmente il sound di storiche formazione rock progressive come Matching Mole, Soft Machine e Family e che sarà eseguito per intero. Un’autentica rivelazione.

Mercoledì 11 maggio – Seconda serata del ciclo Vinyl Opera

Giovedì 12 maggio spazio agli High Vibes, una delle migliori e più attive full reggae band italiane. Originalissimi, con un’applicazione del tipico sound reggae quasi maniacale che foto Opera Rock cafe 2si allarga al dub e a tutte le sue connessioni possibili. Hanno all’attivo centinaia di concerti in Italia e all’ estero. Il loro concerto sarà dedicato a tutti i più grandi musicisti reggae, a cominciare dal mitico Bob Marley, fino a Lindon K. Johnson e oltre. Da non perdere.

Sabato 14 maggio è in programma il live di The Spezialisten. Grande formazione italo-americana fondata dal chitarrista e cantante Jeff Jennings a cui si aggiungono session men italiani di provata esperienza come Davide Marchini (voce e chitarra), Bruno Sartori (chitarra elettrica e basso), già fondatore della storica blues band Anytime, e Simone Riva (batteria).

La programmazione di Opera Rock Caffè è curata dal direttore artistico Roberto Manfredi, ex discografico d’esperienza ed ex responsabile del palinsesto pomeridiano di Videomusic. Nel suo programma quotidiano “Segnali di Fumo” Manfredi ha chiamato a esibirsi in diretta televisiva artisti rock di mezzo mondo, da Little Steven ai Ramones, da Beck a Ben Harper, passando per moltissimi artisti italiani, dai Litfiba ai Bluevertigo, dai Nomadi ai Marlene Kuntz. Manfredi, inoltre, ha curato la programmazione di tanti music club milanesi fin dai tempi dell’Odissea 2001 di Claudio Conversi.

OPERA ROCK, via Varesina 58, Jerago con Orago (Va), uscita Cavaria dall’autostrada A8; tel 0331-218712; aperto dal mercoledì alla domenica; ampio parcheggio.

FB: https://www.facebook.com/operarock

Apertura aperitivo ore 19.30, spesso con soundcheck incluso.

Ristorante aperto dalle ore 20.

Inizio concerti ore 22 circa.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 2 maggio 2016. Filed under Musica,Spettacoli&Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *