Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Ultima partita stagionale per la Cimberio Handicap Sport che saluta i tifosi dopo una stagione deludente

image_pdfimage_print
Karol Szulc e Nicola Damiano

Karol Szulc e Nicola Damiano

VARESE, 1 aprile 2016La Cimberio Handicap Sport saluta… e se ne va. La partita di domani, sabato 2 aprile, è l’ultima che la squadra varesina viene chiamata a disputare sul parquet amico in questa stagione. La Cimberio, infatti, non si qualificherà ai playoff per lo scudetto (a differenza di ciò che accadde nella scorsa stagione), mentre l’attività internazionale si concluderà con la Final Eight di Vergauwen Cup che si svolgerà fra tre settimane in Spagna, a Villadolid.

Questa partita con il Banco Sardegna Sassari (palla a due alle ore 17 nella palestra del Campus dell’Insubria in via Monte Generoso a Varese, come sempre con ingresso gratuito) assume dunque un significato del tutto particolare, anche se non metterà in palio alcun traguardo sportivo di particolare rilevanza se non un quinto posto, ora nelle mani dei varesini, che i sardi potrebbero però teoricamente insidiare conquistando questi due punti.

Non è stata una stagione entusiasmante quella della Cimberio Handicap Sport, rimasta fuori prima dalla Final Four di Coppa Italia e poi dai playoff del campionato, e proprio per questo la partita contro Sassari assume un’importanza che la squadra di Daniele Riva vuole assolutamente considerare: salutare il proprio affezionato pubblico con una vittoria è dunque fondamentale, per poi andare la prossima settimana sul campo della UnipolSai Cantù e preparare al meglio la trasferta in Spagna.

Non sarà comunque facile per la Cimberio, vista l’assenza certa di Jacopo Geninazzi, giocatore cardine per la squadra di Daniele Riva: il giocatore azzurro non ha ancora risolto il problema alla spalla destra che lo ha costretto a disertare anche l’ultima partita prima della sosta pasquale, disputata a Roma due settimane orsono e probabilmente non ci sarà neppure sabato prossimo per l’ultima di campionato contro Cantù proprio per evitare pericolose ricadute prima dell’appuntamento di Valladolid.

Qualche problema (a un occhio) anche per Jarred Arambula ma lo statunitense dovrebbe essere regolarmente in campo.

La speranza è che, anche per questo appuntamento, alla palestra del Campus dell’Insubria ci sia un buon numero di spettatori e che un bell’applauso saluti la Cimberio, per ringraziarla di un campionato complicato e difficile ma comunque soddisfacente e per augurarle una chiusura di stagione col botto fra tre settimane in Spagna.

IL PROGRAMMA

(8a giornata di ritorno, sabato 2 aprile)

Cimberio H.S. Varese – Banco Sardegna Sassari (ore 17)

Montello Bergamo – Millennium Padova (ore 18)

GSD Porto Torres – Santa Lucia Roma (ore 18)

Amicacci Giulianova–UnipolSai Briantea 84 Cantù (ore 18)

Banca Marche S. Stefano – Gioco Parma (ore 18)

LA CLASSIFICA

Santa Lucia Roma punti 30; UnipolSai Briantea 84 Cantù 28; Amicacci Giulianova 26; GSD Porto Torres 24; Cimberio H.S. Varese 18; Banco di Sardegna Sassari 14; Millennium Padova 8; Montello Bergamo e Banca Marche S.Stefano 6; Gioco Parma 0.

IL PROSSIMO TURNO

(ultima giornata, sabato 9 aprile, ore 17)

Gioco Parma – Amicacci Giulianova

UnipolSai Briantea 84 Cantù – Cimberio H.S. Varese

Banco Sardegna Sassari – GSD Porto Torres

Santa Lucia Roma – Montello Bergamo

Millennium Padova – Banca Marche Santo Stefano

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 1 aprile 2016. Filed under Basket,Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *