Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Campionati europei Para-Archery: bronzo per l’Italia con Alberto Simonelli

WCP15_B15_SARTI-SIMONELLISANT JEAN DE MONTS, 10 aprile 2016– Ultima giornata di gare Saint Jean de Monts in Francia per i Campionati Europei Para-Archery. Dopo le quattro medaglie a squadre di ieri, oggi l’Italia mette in bacheca un titolo europeo con Alberto Simonelli nel compound Open maschile che batte in finale Zubar (Rus) 138-134 e un bronzo con Claudio Peruffo tra i Visually Impaired che supera Bassett (Gbr) 6-0. Sfortunata Eleonora Sarti che perde la finale per il terzo posto con Artakhinova (Rus) 140-126.  e chiude la rassegna al quarto posto. In totale sono sei le medaglie conquistate dalla Nazionale nella rassegna continentale che ricopre il 3° posto nel medagliere (1 oro, 2 argenti, 3 bronzi). Sul gradino più alto la Russia con 11 podi (4 ori, 5 argenti, 2 bronzi) e al secondo la Gran Bretagna (4 ori, 1 argento, 2 bronzo).

I podi a squadre – Ai podi individuali di oggi vanno quindi aggiunti i quattro podi conquistati ieri dalle squadre. Due gli argenti nel compound con il mixed team composto da Sarti e Simonelli e con la squadra maschile (Bonacina, Cancelli, Simonelli). Due anche le medaglie di bronzo vinte nell’arco olimpico grazie alla squadra maschile (Airoldi, Erario, Luvisetto) e al mixed team Mijno-Airoldi.

Ha preso parte alle premiazioni di ieri, salendo sul primo gradino del podio – ma il titolo non è stato assegnato -, anche il trio W1 maschile con Salvatore Demetrico, Daniele Cassiani e Fabio Luca Azzolini che hanno ottenuto il miglior punteggio in qualifica. Con tre squadre in gara invece che due, il trio avrebbe anche superato il nuovo primato mondiale, purtroppo non omologabile.

LE FINALI INDIVIDUALI CHE CHIUDONO L’EUROPEO
SIMONELLI SUL TETTO D’EUROPA
 – Grande impresa nel compound Open maschile per Alberto Simonelli. L’arciere delle Fiamme Azzurre è Campione d’Europa grazie al successo in finale 138-134 sul russo Aleksander Zubar. Il match è teso e rimane in equilibrio per i primi due set (27-27 e 28-28). Poi l’azzurro accelera e l’avversario non riesce a resistere. Arrivano così i successi nei successivi due parziali 26-25 e 30-26. Le ultime tre frecce premiano Zubar 28-27 ma non ribaltano lo score finale: Alberto Simonelli è Campione Continentale!

CLAUDIO PERUFFO DI BRONZO – La sesta medaglia agli Europei arriva nel primo pomeriggio dell’ultimo giorno di gara. A regalarla all’arco azzurro è Claudio Peruffo nelle sfide dei Visually Impaired 2/3. La finale vede l’arciere italiano imporsi su Carmel Bassett (GBR) con il punteggio di 6-0. Peruffo guida la gara con grande padronanza fin dalle prime frecce e non perde mai la concentrazione riuscendo a vincere tutti e tre i parziali 14-8, 18-13 e 22-18.

QUARTO POSTO PER ELEONORA SARTI – Si ferma ai piedi del podio la corsa ai Campionati Europei di Eleonora Sarti. Nel torneo individuale Open compound l’azzurra, campionessa del mondo in carica, perde la finale per il bronzo contro la russa Stepanida Artakhinova 140-126. L’atleta delle Fiamme Azzurre soffre il gran ritmo dell’avversario che vince i primi quattro set 28-26, 28-25, 28-23 e 29-25. Una gara quasi perfetta per l’arciera dell’est che non tira mai una freccia sotto il 9. L’ultimo parziale termina 27-27 ma non basta ad Eleonora Sarti per raggiungere il podio.

9 PASS PARALIMPICI PER L’ITALIA – I campionati Europei sono stati anche l’occasione per l’Italia di conquistare due carte per le Paralimpiadi di Rio 2016. Dopo i sette pass staccati agli ultimi Mondiali, gli azzurri in Francia sono riusciti a qualificarsi anche nell’arco olimpico Open grazie alle frecce del torneo preolimpico di Alessandro Erario e nel W1 femminile con Monica Borelli, che ai Mondiali in Germania era stata la prima delle escluse ed ha ottenuto il pass ancor prima che partissero le gare della rassegna continentale, grazie al posto che si è liberato dopo che ai Campionati Asiatici non sono scese in campo atlete di questa categoria.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 10 aprile 2016. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *