Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Busto Arsizio: grazie agli studenti raccolta cibo per associazione “la Luna”

image_pdfimage_print

ciboBUSTO ARSIZIO, 15 aprile 2016- L’Amministrazione comunale, con la particolare collaborazione degli assessorati ai Servizi sociali e all’Educazione, ha promosso una pluralità di iniziative in riferimento alla necessità di aumentare e sostenere la responsabilità individuale e collettiva sul tema della lotta allo spreco del cibo ed alla condivisione delle opportunità. Tale tema, che, come si ricorderà, veniva declinato anche nella Carta di Milano, eredità culturale di Expo 2015, ha al centro il diritto per ciascuno di accedere a una sufficiente quantità di cibo sicuro, sano e nutriente.

Mercoledì 20 aprile, a partire dalle ore 11.30 nella sala Monaco della Biblioteca comunale, l’Amministrazione e l’associazione onlus La Luna, Banco di solidarietà ringrazieranno le scuole che si sono meglio contraddistinte nell’iniziativa Donacibo 2016, con la consegna ufficiale del premio della Città di Busto Arsizio “Scuola solidale”, ai tre istituti scolastici (oltre ad un asilo nido) che sono risultate vincitrici del concorso medesimo.

La raccolta di generi alimentari non deperibili si è svolta in 51 scuole di Busto, Olgiate Olona, Castellanza e zone limitrofe. In particolare, a Busto Arsizio hanno aderito 30 scuole, tra cui 7 materne e nidi, 12 primarie, 7 medie e 4 istituti superiori. Sono stati raccolti complessivamente oltre 9.000 Kg. di alimenti, in particolare nelle scuole di Busto si è superata la soglia di 5.300 Kg., con un incremento di oltre 500 Kg. rispetto alla passata edizione.

Il cibo donato sarà distribuito dall’Associazione “La Luna”, durante tutto l’anno, a circa 130 famiglie in situazioni di particolare bisogno, attraverso i propri volontari che si recano direttamente al domicilio delle persone assistite.

“L’invito era anche a sperimentare che donare sé, cioè amare gratuitamente, è ciò che dà gioia. Ciascuno studente ha potuto così essere protagonista di questa verifica ed ha potuto vivere dal vivo la gioia e la bellezza del donare. Come ci ha ricordato spesso Papa Francesco in questo anno del Giubileo della Misericordia, è solo lo sguardo misericordioso di Dio che ci può rimettere in moto ogni giorno così come siamo, che non esclude nessuno, che ci fa guardare il nostro bisogno di umanità e lo stesso bisogno di tanti intorno a noi” commentano gli organizzatori, che ringraziano calorosamente gli studenti, gli insegnanti, i genitori che, “da protagonisti, hanno promosso, condotto e portato a termine con successo questa iniziativa nel loro ambito scolastico”.

Si ricorda, infine, sempre nell’ambito di una politica attiva, sussidiaria ed insieme facilitatrice di sempre nuove esperienze sul tema, la mattina del 4 maggio, presso la sala consiliare “Angioletto Castiglioni” del palazzo municipale, si terrà un seminario interattivo con la presenza di testimoni, per la valorizzazione di alcuni progetti che Busto, a livello di prototipo, ha avviato nell’anno in corso per limitare lo spreco di prodotti alimentari.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 15 aprile 2016. Filed under Cronaca,PROVINCIA,Sociale. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *