Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Calcio femminile serie A: Roma corsara a Tavagnacco

image_pdfimage_print

tavaTAVAGNACCO, 16 aprile 2016 La Res Roma si conferma bestia nera del Tavagnacco in questa stagione. Dopo aver sconfitto le friulane all’andata, le ragazze di mister Melillo superano per 1 a 0 le gialloblu, grazie alla rete di Simonetti al 36’ del primo tempo.

Parte in attacco la Roma, che al 1’ sfiora il palo con Nagni, avventatasi su una respinta corta di Ferroli, all’esordio il Campionato. Con il passare dei minuti il Tavagnacco guadagna campo. Al 10’ Clelland ha la palla buona sui piedi, ma il suo tiro finisce alto. Al 13’ è Parisi a provarci, con un ‘missile’ da fuori area, ma la mira non è delle migliori. Passano due minuti e Clelland entra in area dal vertice destro, fa partire una conclusione insidiosa che Pipitone mette in angolo. Ancora il Tavagnacco pericoloso al 22’, questa volta con Camporese, ma dal centro dell’area spedisce la palla alta. Occasionissima al 24’: Clelland crossa al centro, Del Stabile non controlla a due passi dalla linea di porta, arriva Parisi ma il suo tiro è fuori misura. C’è spazio anche per Sardu, al 30’, ma nemmeno lei riesce a centrare la porta. Stessa sorte per Del Stabile, che al 34’ riceve palla in area, si gira ma a tu per tu con il portiere spedisce alto. Nel momento migliore del Tavagnacco, la Roma passa in vantaggio, grazie a Simonetti, che al 36′ supera Ferroli con un bel tiro a incrociare. La reazione delle padrone di casa porta la firma di Clelland, ma anche questa conclusione è fuori misura.

La ripresa comincia con il Tavagnacco in avanti. Del Stabile al 5’ spedisce a lato, Pochero sfiora il pareggio al 15’ con una deviazione di ginocchio, Blasoni manda alto al 18’. Le gialloblu premono, ma senza la dovuta lucidità sotto porta, ripresentandosi in più occasioni dalle parti di Pipitone ma senza fortuna.
Al 37’ è Camporese ad andare vicina al pari, ma la sua conclusione ravvicinata è respinta con i piedi dall’estremo difensore della Roma. Sempre la numero 11 gialloblu spedisce alto al 43’. L’ultima occasione capita a Sardu, che si fa murare la conclusione dalla difesa avversaria. Finisce come all’andata, con grande amarezza tra le fila gialloblu.

Il Tavagnacco tornerà in campo mercoledì a Brescia per la Coppa Italia (Quarti di finale), sabato in casa per la sfida di Campionato contro il Bari.

UPC GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO – RES ROMA 0-1

UPC GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO: Ferroli, Blasoni, Frizza (Cecotti, Piai), Parisi, Clelland, Sardu, Camporese, Tuttino, Del Stabile (Blasoni), Filippozzi. All. Di Filippo
RES ROMA: Pipitone, Colini, Savini, Biasotto, Coluccini (Labate), Nagni (Picchi), Fracassi, Caruso, Ciccotti, Greggi (Gambarotta), Simonetti. All. Melillo
RETI: 36’ pt Simonetti,
NOTE: ammonita Biasotto
ARBITRO: Sprezzola di Mestre

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 16 aprile 2016. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *