Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Calcio Femminile serie A: il Verona esce vincente dalla trasferta in terra romagnola

 

veronMILANO MARITTIMA, 16 aprile 2016– Riprende, dopo la lunga sosta per Coppa Italia e Nazionale, il massimo campionato femminile con le ragazze di Agsm Verona impegnate a Milano Marittima sul campo del Riviera di Romagna. Giornata che vede sorridere le venete in grado di vincere per 3 a 2 sulle caparbie romagnole.
Mister Longega deve presentare una formazione d’emergenza per gli infortuni di Carissimi, Baldo, Gabbiadini, Pirone. Recuperate in extremis Harrison, Laterza, Bonetti e Di Criscio. In campo dal primo minuto due primavera: Elena Nichele e Veronica Pasini.
Le scaligere passano in vantaggio al primo vero affondo: calcio piazzato dalla tre quarti di Federica Di Criscio che crossa in area per la perfetta incornata di Cecilia Salvai che non lascia scampo all’ex Tasselli.
‘E il Verona, nonostante le tante assenze, a fare la partita. Le romagnole hanno tuttavia una fiammata al 22′ quando Colasuonno in contropiede viene fermata irregolarmente da Salvai che rimedia il giallo.  Sul conseguente calcio di punizione  la stessa attaccante del Riviera coglie in pieno il palo.
Scampato il pericolo il Verona si riversa in avanti ed ottiene la rete del raddoppio a conclusione di un’azione magistrale: Laterza crossa per Tatiana Bonetti che al volo insacca di potenza all’incrocio.
Silvia Fuselli avrebbe l’occasione per chiudere il match ma incredibilmente attende troppo e si fa chiudere da Tasselli.
Ci prova Federica Di Criscio che di testa sfiora l’incrocio dei pali.
L’Agsm Verona si presenta un altro paio di volte davanti a Tasselli ma la bandierina dell’assistente si alza con estrema facilità e la prima frazione si chiude con il doppio vantaggio scaligero.
In avvio di ripresa occasionissima per Michela Ledri che a tu per tu con il portiere si fa respingere per tre volte la conclusione ravvicinata.
Il Riviera di Romagna si procura una doppia opportunità su una leggerezza difensiva delle veronesi. Ma come già accaduto nel primo tempo scampato il pericolo le veronesi colpiscono con cinismo. La giovanissima Veronica Pasini calibra alla perfezione la conclusione che scavalca la numero uno avversaria, coglie l’interno della traversa e si insacca per il tre a zero scaligero in terra di Romagna.
Silvia Fuselli riceve da Bonetti ma fallisce un gol già fatto spedendo la sfera di un nulla a lato.
Il Riviera di Romagna riaccende le speranze al 34′ quando Colasuonno mette dentro un perfetto diagonale sul palo lontano.
Le veronesi si complicano la vita da sole subendo al 90’ la rete del tre a due, sempre ad opera dell’esperta Colasuonno che trafigge Harrison con un pallonetto.
Negli interminabili cinque minuti di recupero l’unica occasione è dell’Agsm Verona con Silvia Fuselli che calcia sopra la traversa.
L’Agsm Verona si impone meritatamente sul campo del Riviera di Romagna, anche se il tre a due finale non rende pienamente merito a quanto prodotto dalle scaligere.  Sabato prossimo Ledri e compagne torneranno sul sintetico di via Sogare per affrontare il Vittorio Veneto nel derby veneto del massimo campionato.

TABELLINI

 

Reti: Pt. 12′ Salvai, 24′ Bonetti, st. 9′ Pasini, 34′ Colasuonno, 44′ Colasuonno

Riviera di Romagna: Tasselli, Volonnino (28′ st. Catena), Bastianelli (6′ st. Ferrara), Ugolini, Mastrovincenzo (6′ st. Cinti E.), Galassi, Pastore, Porcarelli, Colasuonno, Cassanelli, Innerhuber.
A disposizione: Pignagnoli, Catena, Gagliardi, Cinti Chiara, Ferrara, Cinti Elisa.
Allenatore: Nevio Valdifiori.

Agsm Verona: Harrison, Ledri, Di Criscio, Bonetti, Fuselli, Pasini  (12′ st. Dal Molin), Laterza, Nichele (36′ pt. Ambrosi), Squizzato, Salvai, Belfanti (35′ st. Pavana).
A disposizione: Ohrstrom, Ambrosi, Pirone, Gabbiadini, Dal Molin, Pavana.
Allenatore: Renato Longega.

Arbitro: Simone Galipò di Firenze.
Assistenti: Bicocchi e Capritta di Ravenna.

Note: Giornata soleggiata e ventosa. Terreno in discrete condizioni. Ammonite Salvai, Laterza, Volonnino, Bonetti. Recupero 1+5.

Milano Marittima.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 16 aprile 2016. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *