Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il direttore generale Bravi: “Mai pensato di trasferire la fisioterapia di Cittiglio a Luino”

Callisto Bravi

Callisto Bravi

VARESE, 23 novembre 2016- “Ho appreso da un quotidiano locale che oggi sarebbe avvenuto il trasferimento della fisioterapia di Cittiglio nella sede di Luino. Non so da dove sia scaturita questa notizia, ma posso assicurare che non abbiamo mai pensato di spostare questa attività”.
Il direttore generale della ASST dei Sette Laghi, Callisto Bravi, smentisce la notizia del trasferimento dell’attività di fisioterapia e riabilitazione svolta all’ospedale di Cittiglio.
Nel dettaglio, il servizio di riabilitazione dell’ospedale di Cittiglio svolge attività ambulatoriale di visite e controlli con la presenza del fisiatra una volta alla settimana. Inoltre svolge attività ambulatoriale di fisioterapia per pazienti in fase acuta con un servizio aperto quotidianamente.
La riorganizzazione dell’Ortopedia del Verbano non prevede il trasferimento dell’attività di fisioterapia da Cittiglio a Luino, come riportato sui giornali, perché il paziente operato a Luino o Varese, se del territorio di Cittiglio, continuerà recarsi a Cittiglio per la riabilitazione.
Il servizio inoltre offriva attività di supporto al reparto di degenza ortopedica.  Le risorse liberate con il trasferimento della degenza a Luino potranno garantire un maggiore supporto ai pazienti ricoverati in medicina per favorire la ripresa del movimento e prevenire le conseguenze dell’allettamento. In tal modo si esporta a Cittiglio il modello organizzativo già in atto a Varese, che sta avendo un buon riscontro sia da parte dei pazienti che degli operatori.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 23 novembre 2016. Filed under PROVINCIA,Sanità. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *