Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Mondiali canottaggio Pararowing: pronta area hospitality km zero a Gavirate

Bandiere Canottieri GavirateGAVIRATE, 21 aprile 2016 – Farà bella mostra di sé sabato e domenica, sul campo di gara di Gavirate l’Area Hospitality a KM ZERO. Vicino alla tribuna gratuita e al pontile delle premiazioni gli organizzatori delle gare internazionali di Para-Rowing hanno allestito uno spazio dedicato alle autorità, ai supporters e ai media.

A curare gli aspetti di food&beverage Marco Chef che intratterrà gli ospiti con le sue prelibatezze. Tutti i prodotti sono rigorosamente del territorio e offerti dalle tante aziende locali che hanno voluto dimostrare così il loro supporto alla manifestazione. Si inizierà dalle colazioni con i dolci di Zamberletti, il caffè di Rosso Espresso, la pasta del Raviolificio Lo Scoiattolo, La Polentina di Gavirate e gli immancabili Brutti e Buoni della storica pasticceria Veniani.

Gli allestimenti sono a cura di Fior di Fragola e le divise dello staff di RB Divise e Stile. «E’ la seconda volta che ho l’opportunità di lavorare per un evento internazionale di canottaggio sul Lago di Varese e ne sono onorato. – Afferma Marco Chef – Per l’Area Hospitality utilizzerò e valorizzerò solo prodotti made in Varese, questa è un’occasione imperdibile per presentare le nostre raffinatezze a un pubblico proveniente da diversi paesi nel mondo. Un ringraziamento alla società PDC Consulting che ha curato i rapporti con gli sponsor della manifestazione e dell’Area Hospitality permettendomi di utilizzare prodotti di eccellenza. Cercherò di ingolosire gli ospiti facendo assaggiare loro mie interpretazioni personali studiate ad hoc per l’evento.» La Canottieri Gavirate invita tutti a partecipare a questo evento internazionale di sport paralimpico. Un’occasione per vivere da vicino anche le bellezze del Lago di Varese visto dalla sponda di Gavirate. Ottimale sarebbe raggiungere la Canottieri Gavirate in bicicletta, percorrendo la bella pista ciclopedonale e fermarsi anche per pranzo scegliendo tra l’area food gestita dalla società rosso-blu oppure optando per uno dei diversi ristoranti sul lungolago.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 21 aprile 2016. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *