Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Prima Giornata Nazionale sulla Salute della Donna

saluteVARESE, 21 aprile 2016- La Prima Giornata Nazionale sulla Salute della Donna é stata istituita dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri in un giorno particolarmente simbolico:  il 22 aprile, giorno della nascita del premio Nobel Rita Levi Montalcini.

La precisa volontà di riservare una attenzione costante alla salute femminile è, sempre più, fattore cardine nella definizione delle politiche di sanità pubblica e sociali a livello nazionale e regionale con la conseguente pianificazione di attività concrete da promuovere sul territorio.

“Con la Legge Regionale 23/2015, legge di evoluzione del Sistema Sanitario Lombardo, Regione Lombardia ha posto l’attenzione alla tematica della presa in carico, tematica culturalmente insita nel ruolo delle donne italiane nei confronti dei bisogni del proprio nucleo famigliare – sottolinea la dott.ssa Paola Lattuada, Direttore Generale di ATS Insubria. Promuovere quindi azioni volte alla costante attenzione verso la salute femminile è un mezzo per prevenire e curare le donne che avrà ricadute positive sul benessere dell’intera società”.

ATS dell’Insubria a partire dal 22 aprile ha programmato una serie di interventi che si svilupperanno nel corso del 2016 implementando la loro diffusione sui canali social già attivi su Facebook, Twitter e sul canale Youtube, da poco riattivato, con contenuti ripensati in ottica social.

L’obiettivo è quello di aumentare conoscenza e consapevolezza nella popolazione garantendo puntuali informazioni sulle tematiche della prevenzione, della cura e del benessere delle donne con l’utilizzo di strumenti di interazione mediante i quali raccogliere contributi e confronti.

Il programma degli interventi verrà quindi diffuso a partire dal prossimo 22 aprile e si articolerà sulle seguenti tematiche: alimentazione e attività fisica nelle diverse fasi di vita della donna, disturbi del comportamento alimentare e dipendenze, promozione di sani stili di vita, prevenzione dei tumori femminili e screening, medicina di genere, conciliazione tempi famiglia/lavoro, sessualità, fertilità e salute materna, healthy ageing.

 

 

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 21 aprile 2016. Filed under PROVINCIA,Sociale,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *