Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Avvocato varesino truffava clienti facendo pagare atti giudiziari fasulli

Tribunale di Varese

Tribunale di Varese

VARESE, 22 aprile 2016- In questi giorni si è conclusa un’attività d’indagine, condotta dalla Digos della Questura di Varese e coordinata dal Sost. Procuratore della Repubblica Dott.ssa Annalisa Palomba, avviata a seguito di numerose denunce presentate da altrettanti cittadini per presunte irregolarità commesse, nella gestione delle tutele legali, da parte di un avvocato del Foro di Varese, M. P., di anni 55. I clienti si rivolgevano all’avvocato in questione, per far valere i propri diritti nell’ambito di procedimenti civili, quali richieste di tutela per liberazione d’immobili da ipoteche, per esecuzioni immobiliari, contenziosi societari, riscossione di crediti, oltre che per tutele penali di vario genere.

A seguito di accertamenti, si è potuto apprendere che i clienti pagavano al legale varesino  cospicue somme di denaro, senza mai ricevere in cambio alcuna regolare ricevuta. A giustificazione di tali parcelle, l’avvocato, mostrava Atti Giudiziari rivelatisi poi contraffatti o associati a procedimenti totalmente inesistenti. Lo scorso 18 aprile  in presenza del P.M. titolare delle indagini e di un rappresentante dell’Ordine degli Avvocati, è stato perquisito lo studio legale e successivamente l’abitazione, attività che ha permesso di sequestrare la documentazione relativa alle denunce e numerose ricevute consegnate alla Guardia di Finanza per gli accertamenti di competenza. In data odierna l’avvocato, interrogato dal G.i.p., si è avvalso della facoltà di non rispondere.

E’ in corso la valutazione da parte dello stesso giudice sull’adozione di un’adeguata misura cautelare per le accertate condotte di truffa aggravata, falsità materiale commessa da privato, falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atto pubblico ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 22 aprile 2016. Filed under Cronaca,Varese,VARESE. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *