Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Amministrative. Roberto Borgo: “Stiamo crescendo, ai gallaratesi piace il nostro progetto”

image_pdfimage_print

roberto-borgo-gallarate-525465.610x431GALLARATE, 22 aprile 2016- «Entusiasmo, competenza e un progetto sempre più forte per la nostra Gallarate». Con queste parole il candidato sindaco Roberto Borgo annuncia l’adesione di nuovi sostenitori alla propria candidatura e al programma di governo della città: «Sono molto contento che la lista civica Cittadini per Gallarate abbia deciso di sostenermi. Fin dal primo giorno che ci siamo presentati – dichiara Borgo – abbiamo detto con chiarezza che il nostro primo obiettivo era costruire una squadra fatta di persone competenti, coerenti con i nostri valori di sempre, ma stanchi delle vecchie liturgie dei partiti ormai troppo lontani dai bisogni della gente e troppo impegnati nei giochetti di potere. In queste settimane ho incontrato e parlato con moltissimi gallaratesi, a loro ho spiegato le nostre idee e la nostra visione amministrativa della città. L’ingresso di nuove forze a sostegno del nostro progetto, devo essere sincero, è la grande risposta che mi aspettavo. A Gallarate sono tante le persone che chiedono un sindaco e un’amministrazione capaci di scaldare il cuore alla gente, di ascoltarla per capire i loro bisogni e quelli della città. La squadra è composta da cittadini lontani dalle vecchie logiche di alleanze partitiche e ha un solo obiettivo: amministrare per il bene di Gallarate».

Borgo poi rivela com’è arrivato il sostegno della civica Cittadini per Gallarate: «In maniera molto semplice: è bastato spiegare loro la nostra idea di città» e conclude: «Non ci fermeremo qui. Crediamo nel valore e nella condivisione delle nostre idee e stiamo lavorando per allargare ancor di più la squadra. Niente preclusioni quindi. L’unico paletto inamovibile che poniamo è la sincera e trasparente condivisione del nostro progetto. Chi decide di stare con noi lo fa perché ama davvero la città e vuole una Gallarate migliore, qui non ci sono posti da guadagnare, bensì solo idee da mettere in gioco. Le sirene più volte udite che ci hanno invitato a negoziare una ragionevole resa in favore di posizioni che non ci interessano, ci hanno infatti reso ancora più decisi e convinti che, mai come stavolta, scegliere le persone sia possibile. E noi vogliamo offrire questa opportunità».

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 22 aprile 2016. Filed under POLITICA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *