Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Rsi e Paganini a un progetto europeo su Shakespeare

image_pdfimage_print

LUGANO, 26 aprile 2016- Nell’ambito di un’iniziativa dell’UER Unione europea di radiotelevisione – l’Eurovisione – la RSI quale unica emittente italofona e sola unità aziendale della SSR ha prodotto e realizzato un videoclip che trae spunto da un testo shakespeariano per sottolineare in modo originale e creativo i 400 anni dalla morte del grande drammaturgo inglese. Accanto alla RSI figurano la britannica BBC, l’austriaca ORF, la norvegese NRK, i francesi di FTV, la slovena RTV. Ogni partner ha lavorato, con modalità produttive scelte autonomamente, su un testo di Shakespeare affidandolo a uno o più musicisti del proprio Paese con l’obiettivo di farne un videoclip della durata media di 4 minuti.

Per la RSI hanno contribuito al progetto Christian Gilardi, Giovanni Conti e Giada Marsadri che hanno deciso di assegnare il compito al compositore Zeno Gabaglio e alla voce della cantante e attrice Anahi Traversi. Realizzatore e regista è Gionata Zanetta con la collaborazione di Gerhard Franken. La scelta letteraria è caduta sul sonetto 146, Poor soul, the centre of my sinful earth, nella versione appositamente curata per l’occasione dal poeta ticinese Vanni Bianconi. Il tournage del videoclip è avvenuto il mese scorso tra lo Studio 2 RSI di Lugano Besso e le ex cave della Saceba di Morbio Inferiore. Il filmato RSI, diffuso durante la puntata del 17 aprile scorso di Paganini, è visibile all’indirizzo www.rsi.ch/la1/programmi/cultura/paganini/produzioni-rsi/Sonetto-Shakespeare-146-7221110.html e su Facebook all’indirizzo www.facebook.com/retedue/videos/995762377172968/ mentre i video prodotti dalle varie televisioni di Servizio pubblico coinvolte verranno trasmessi a cadenza settimanale nelle prossime puntate della trasmissione, in onda su RSI LA 1 ogni domenica con inizio alle ore 10.30.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 26 aprile 2016. Filed under Spettacoli&Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *