Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Varese sogna e vola in semifinale della FIBA Europe Cup

image_pdfimage_print

OZB0023CHALON, 30 aprile 2016- La Openjobmetis ribalta il pronostico iniziale e si impone contro l’Elan Chalon in occasione della semifinale delle Final Four di FIBA Europe Cup. Grazie a questo successo i biancorossi si giocheranno il trofeo domenica (ore 20:30) contro la vincente di Francoforte-Enisey.

Varese comincia il match alla grande con due penetrazioni fulminanti ad opera di Wright e Wayns che portano la Openjobmetis sul momentaneo 4-0. Chalon accorcia e pareggia ma la Openjobmetis non trema e scappa sul 20-16 con le bombe consecutive di Cavaliero e Kuksiks che costringono coach Choulet al timeout. La breve pausa esalta Campani che con 6 punti di fila annulla i tentativi di rientro dei francesi e lancia i biancorossi sul 31-25 del 10′.

L’inizio del secondo periodo è molto equilibrato fino al 15′ quando l’Elan, dopo aver accorciato, trova pareggio e sorpasso sul 36-37. Varese si riprende con Ferrero ma gli errori dalla lunetta di Davies e la maggior stazza sotto OZB0042canestro degli avversari la fanno scivolare sul -13 (38-51) a poco più di 2′ dall’intervallo in virtù di un parziale di 12-0 che lascia gli italiani di sasso. Wayns sblocca i suoi dalla lunetta dopo il timeout di Moretti e lancia la Openjobmetis ad un recupero pazzesco (break di 10-0) che si concretizza con il momentaneo 48-53 del 20′.

Varese apre il terzo quarto con un altro ottimo parziale di 11 a 0 firmato da Davies, Kuksiks e Kangur che le permette di portarsi nuovamente in vantaggio sul 59-53. Chalon si sblocca con Booker e il match torna ad essere nuovamente equilibrato (63-61 a 2’29” dall’intervallo); i biancorossi però non perdono la testa e al 30′ sono ancora davanti: 70-64.
L’inizio di periodo varesino è ancora una volta devastante: Wayns (due bombe clamorose consecutive) e Cavaliero firmano il momentaneo 8-0 che porta la Openjobmetis sul 78-64. I francesi rispondono portandosi sul -10 (80-70) ma l’uscita di Kangur dopo il quinto fallo pesa come un macigno sulla gara di Varese che a 1’13 dal termine subisce il -5 (84-79). Il saggio timeout di Morettifa destare i biancorossi che tornano a martellare il canestro chiudendo sul definitivo 91-82.

SALA STAMPA

Le parole di Luca Campani al termine di Openjobmetis Varese-Elan Chalon:

«Abbiamo avuto la meglio in una partita difficilissima perché Chalon, oltre ad essere molto forte, aveva dalla sua parte tutto il pubblico. Da parte mia voglio ringraziare tutti i nostri tifosi che ci hanno sostenuto venendo fin qua: erano poco più di 400 ma sembravano duemila! Ora festeggiamo ma da domani cominciamo a pensare alla gara di domenica. Ci manca solo un passo. Chi preferisco tra Francoforte ed Enisey? Sulla carta i tedeschi sono favoriti ma nel basket tutto può succedere».(pallacanestrovarese.it)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 30 aprile 2016. Filed under Basket,Sport,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *