Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Domenica Campionato Italiano Maratona Pattinaggio su strada

webmailSALERNO, 6 maggio 2016- Domenica 8 maggio prossimo a Salerno si terrà il Campionato Italiano Maratona di Pattinaggio su Strada organizzato dall’A.S.D. Landi Skate di Salerno in collaborazione con il Consorzio Promo Sport Salerno e con il supporto dalla Protezione Civile, delle Forze Armate e delle amministrazioni locali dei centri attraversati dalla competizione.

La manifestazione, con oltre quattrocento atleti Junior, Senior e Master, si svolgerà domenica mattina con partenza alle ore 10.30 da Piazza della Concordia a Salerno e da li, attraversando dapprima il lungomare cittadino per poi percorrere la strada litoranea, la lunga scia colorata sui pattini arriverà, dopo circa un’ora a 40 chilometri orari, davanti al Museo Archeologico in prossimità dei meravigliosi templi di Paestum.

Come annunciato nel corso della Conferenza stampa di Presentazione alla quale hanno preso parte il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli insieme al  Presidente del Comitato Organizzatore Sergio Landi ed al Presidente Regionale FIHP Campania Francesco Rossi, sarà una gara dagli importanti contenuti tecnici e spettacolari in uno scenario di grande bellezza: Salerno-Paestum a tutta velocità sui pattini a rotelle.

Con  la presenza di circa 40 campioni del mondo ed europei sarà una gara ad alto tasso tecnico su un percorso di gara interessante con i migliori pattinatori a livello nazionale a contendersi il titolo italiano in previsione dei prossimi impegni internazionali dei Campionati Europei in Olanda e dei Mondiali in Cina.

Le telecamere Rai riprenderanno la gara che sarà trasmessa in sintesi registrata sui canali di Rai Sport.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 6 maggio 2016. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *