Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

E’ morto Renato Scapolan, presidente Camera Commercio di Varese. Ricordo e cordoglio da parte delle istituzioni

image_pdfimage_print

VARESE, 7 maggio 2016– di GIANNI BERALDO-

scapoE’ morto questa mattina nella sua abitazione Renato Scapolan, 58 anni, Presidente della Camera di Commercio di Varese e personaggio molto conosciuto nel mondo dell’associazionismo varesino.

Un infarto fulminante, questa la probabile causa. Un lutto che colpisce non solo tutto il mondo dell’imprenditoria provinciale, ma un pò tutta la città che con lui perde una persona sincera mai incline a compromessi, oltre a un ottimo professionista che con le sue capacità ha sempre dato lustro alla Camera di Commercio.

Dopo essere stato eletto nel 2012, il mandato sarebbe scaduto tra un anno e mezzo. Ora rimane il vuoto.

La morte improvvisa di Scapolan, ha ovviamente fatto saltare pure l’incontro con il ministro Maria Elena Boschi previsto questa sera proprio nel salone della Camera di Commercio del capoluogo di provincia.

La scomparsa dell’imprenditore varesino ha suscitato molte reazioni e ricordi da parte di diversi politici e altri rappresentanti istituzionali.

Ne riportiamo alcune partendo dalle dichiarazioni dei rappresentanti presidenza Camera di Commercio:

Nel momento del dolore per l’improvvisa scomparsa del suo Presidente Renato Scapolan, la Camera di Commercio di Varese con gli amministratori, il Segretario Generale, i dirigenti e il personale tutto esprime il proprio profondo cordoglio ai familiari.

Ricordiamo Renato Scapolan come un Presidente sempre attento all’interesse del mondo economico provinciale, vicino alle associazioni imprenditoriali, alle organizzazioni sindacali, agli ordini professionali e alle imprese con i loro collaboratori.

In particolare, la figura di Renato Scapolan è legata alla grande attenzione e all’interesse con cui ha guardato all’attività della “sua” Camera di Commercio, di cui è stato un indomabile sostenitore e per cui si è speso con impegno, competenza e determinazione per larga parte della sua vita professionale.

GUNNAR VINCENZI, Presidente della Provincia- Siamo tutti molto colpiti dalla scomparsa prematura e del tutto inaspettata di Renato Scapolan. Porgo le condoglianze mie di tutta l’amministrazione provinciale ai suoi famigliari. Di Renato Scapolan ricordo l’esuberanza e la determinazione. E in questa mia esperienza da Presidente della Provincia ho avuto con lui rapporti istituzionali e personali. Anche lui come me si è trovato a gestire un ente in una fase di difficoltà e trasformazione, ma la sua qualità migliore era quella di non arrendersi mai e così ha lavorato con grande impegno a favore delle imprese e di tutto il territorio della provincia.

UMBERTO COLOMBO, segretario generale Cgil Varese- La notizia dell’improvvisa morte di Renato Scapolan, Presidente della Camera di Commercio di Varese mi lascia attonito.

Solo pochi mesi fa, Renato Scapolan aveva convocato le parti sociali, tra cui la Cgil, per dibattere il futuro della Camera di Commercio di Varese.
Lo ricordo, in quella importante occasione e in altre, come una persona schietta. Il sindacato si è confrontato molto con lui, in particolare per le problematiche relative ai frontalieri e per l’aeroporto di Malpensa.
Insieme ci siamo impegnati in difesa dell’aeroporto varesino, dell’economia del territorio e del lavoro, trovandoci molte volte in sintonia, in altre seppur di fronte a opinioni divergenti, ho sempre potuto apprezzato la sua sincerità e lealtà.
Ai familiari, a nome di tutta la CGil di Varese, esprimo vicinanza e partecipo al loro dolore.

RAFFAELE CATTANEO, presidente Consiglio Regionale- L’improvvisa scomparsa di Renato Scapolan mi addolora profondamente. La comunità della provincia di Varese perde unRENATO-SCAPOLAN uomo capace, sempre teso a rappresentare gli interessi del territorio in tutte le sedi. Ho conosciuto Scapolan e ho avuto modo di collaborare con lui in varie occasioni: è stato un uomo tenace, determinato nei suoi obiettivi professionali e associativi. con le idee chiare nell’impegno di portarli a termine per il bene di tutta la comunità. In rappresentanza di tutto il Consiglio regionale della Lombardia esprimo il cordoglio alla famiglia, al direttivo, alla giunta, al consiglio e a tutta la struttura organizzativa” lo dichiara il presidente del Consiglio regionale della Lombardia e coordinatore di NCD in provincia di Varese, Raffaele Cattaneo, esprimendo il proprio cordoglio per la morte di Renato Scapolan presidente della Camera di Commercio di Varese e vicepresidente nazionale.

ALESSANDRO ALFIERI, segretario regionale Partito Democratico-Siamo Sbigottiti e addolorati per la scomparsa di Renato Scapolan. Esprimo a nome mio e del Pd lombardo vicinanza ai familiari. Renato è sempre stato un uomo appassionato con cui ci siamo spesso confrontati sulle principali questioni che hanno riguardato le nostre realtà locali. Una grave perdita, ci mancherà molto.

ROBERTO LEONARDI, segretario cittadino Forza Italia- Apprendo con dolore la prematura scomparsa del Presidente della Camera di Commercio Renato Scapolan e a nome di tutto il coordinamento cittadino di Forza Italia Varese esprimo alla famiglia le più sentite condoglianze.

SAMUELE ASTUTI, segretario provinciale del Partito Democratico-La scomparsa di Renato Scapolan mi addolora molto.
Conoscevo Renato sia per motivi professionali che come uomo delle istituzioni. Di lui ho sempre apprezzato
la sua straordinaria capacità di rappresentare la comunità del territorio della provincia di Varese. Uomo vigoroso e sanguigno, amava essere schietto nell’esposizione delle sue idee e tenace nel metterle in pratica. Andava fiero del fatto che la Camera di Commercio fosse molto presente nella vita sia economica sia sociale della nostra provincia.
Si trattava anche di un grande amico del Comune di Malnate, ha sostenuto in modo convinto lo sportello frontalieri a Malnate.
A nome di tutto il Partito Democratico della provincia di Varese esprimo le mie più sentite condoglianze alla famiglia di Renato e a tutti i componenti della Camera di Commercio.

ANDREA PELLICINI, sindaco di Luino- Renato Scapolan era persona dal temperamento straordinario, un uomo che emanava energia positiva. – commenta il Sindaco Andrea Pellicini – Lo ricorderò sempre per la grande disponibilità e per il suo immane impegno per lo sviluppo del territorio. Luino era nel suo cuore. Ci mancherà tanto.

BIOGRAFIA DI RENATO SCAPOLAN

 Renato Scapolan, 58 anni, dal 1980 è stato titolare di attività artigiana di lavorazione e trasformazione del vetro, oggi Ve-Va Srl di Tradate.

Sin dal 1997 è stato consigliere della Camera di Commercio di Varese in rappresentanza del settore Artigianato e nel 2007 è entrato nella Giunta dello stesso ente, diventandone anche Vicepresidente.

Dal 2007 al 2008 è stato componente del Consiglio d’Amministrazione dell’azienda speciale camerale Promovarese e dal giugno 2008 all’aprile 2010 è stato Presidente di MalpensaFiere Spa. Dal 1999 al 2009 è stato Vicepresidente vicario di Confartigianato Imprese Varese.

Dal 2003 al 2012, anno della loro cessazione, è stato presidente sia della Commissione Provinciale per l’Artigianato che dello stesso organismo regionale. A gennaio 2014 era stato nominato Presidente del comitato “Filiera Moda” di Unionfiliere

L’11 ottobre 2012 era stato eletto Presidente della Camera di Commercio di Varese per il mandato 2012/17. Il 16 luglio 2015 era stato nominato Vicepresidente di Unioncamere nazionale e nell’ottobre dello stesso anno consigliere dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero.

redazione@varese7press.it

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 7 maggio 2016. Filed under Cronaca,Economia,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *