Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Imprenditore di Varese finto residente a Lugano non pagava il fisco ma possedeva due Ferrari

image_pdfimage_print
Una delle due Ferrari sequestrate

Una delle due Ferrari sequestrate

VARESE, 27 luglio 2016- La Guardia di finanza ha sequestrato oggi, mercoledì, due Ferrari e una moto a un imprenditore di Varese che si spacciava come residente in Svizzera, in una località a un chilometro dal centro di Lugano, addirittura iscritto nel registro degli italiani residenti all’estero pur continuando a vivere e a lavorare in Lombardia.

L’uomo ha sistematicamente omesso di presentare la dichiarazione dei redditi per oltre cinque milioni di euro (5,5 milioni di franchi). Gli accertamenti hanno permesso di appurare che la storia andava avanti dal 2010 e che il debito nei confronti dell’erario è cresciuto fino a 180’000 euro.

I militari hanno quindi proceduto alla segnalazione dell’imprenditore all’autorità locale per omessa presentazione della dichiarazione dei redditi e proposto l’adozione del sequestro preventivo di beni finalizzato alla confisca a garanzia del debito.(RSI.CH)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 27 luglio 2016. Filed under Cronaca,PROVINCIA,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *