Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Pallavolo: lo Yaka Volley Malnate Under 14 è Campione regionale

image_pdfimage_print

U14 - RegionaleMONTICHIARI, 8 maggio 2016- Lo Yaka Volley Under 14 maschile è campione Regionale. Ed eccoci qui ancora una volta a parlare di Yaka , di quanto fantastico è per noi gente semplice e un po’ di provincia questo “Yaka World” che continua a stupire in ambito giovanile non solo a livello provinciale, ma, sempre più, a livello anche nazionale e ancora oggi quando i piccoli Yakini Under 14 di Fabio Taiana e Davide Partegiani ci hanno stupiti ancora vincendo il Titolo Regionale di categoria battendo prima la formazione organizzatrice di Montichiari e poi in finale la più accredita formazione bergamasca di Azzano.

Questa vittoria arrivata proprio oggi 8 maggio Festa della Mamma è un bel regalo per tutte le “mamme Yaka” accorse ovviamente a veder giocare i loro “Yakini” che indossano proprio una bella felpa per l’occasione ( vedere foto allegata ) . oltretutto lo Yaka miete premi individuali con Marco Gaggini, premiato sia comeU14 - Regionale Premio Gaggini miglior giocatore che come miglior attaccante del torneo. Un altro fantastico successo per lo Yaka Volley che , solo con suoi giocatori , ha prima mantenuto la la serie B , poi ci ha stupiti con la squadra Under 18 che ha conquistato la promozione in serie C e ora con questo titolo tanto voluto quanto inaspettato che premia il bellissimo lavoro fatto in palestra dai ragazzi e dai loro allenatori ….noi persone semplici viviamo di emozioni e queste sono per noi emozioni fantastiche e indescrivibili….Go Yaka Go !!!!

Lo Yaka si è presentata  in campo con: Filippo Baj, Matteo Cristina, Mattia Roccatello, Davide Losito, Marco Gaggini, Vittorio De Bernardi Martignoni, Andrea Ferrario, Filippo Rodini, Karim Azza, Loris Roccatello, Matteo Baruffi, Alessandro Gandini e liquida la formazione bresciana in 3 set, nel primo parziale non c’è storia lo Yaka mette subito il turbo e chiude subito 25-10, nel secondo si inizia alla pari ma poi ancora lo Yaka mette la freccia e dal 10-10 stacca un break di 5 punti andando a chiudere il set 25-19, anche nel terzo si gioca punto a punto fin dall’inizio con lo Yaka che stacca il primo break 12-10, Montichiari reagisce e pareggia a 15, si lotta alla pari, ma nel finale è lo Yaka a prevalere vincendo il set 25-22 e guadagnandosi meritatamente la finale in programma alle ore 17,30 contro la formazione di Azzano (BG) guidata in panchina dal Guru Bolognini.

Avvisato telefonicamente dell’accesso alla Finale il presidente del Comitato Fipav di Varese arriva a Montichiari per sostenere in prima persona gli Yakini

Ore 17,30 si comincia, tensione al massimo sugli spalti e in campo e si comincia una combattutissima partita , all’inizio un po’ la tensione frena gli Yakini coi bergamaschi subito avanti 5-10, ma lo Yaka dimostra l suo valore pareggiando i conti a 15 e giocando meglio staccando un break di 4 punti che tiene fino alla vittoria del set 25-21, nel secondo i bergmaschi appaiono smarriti e lo Yaka spinge subito sull’acceleratore per il 10-4 che poi diventa il 15-10 e poi 20-15, ma qui c’è la reazione di Azzano che pareggia i conti a 22 andando poi a chiudere il set ai vantaggi 25-27, nel terzo c’è più equilibrio con le squadre che giocano punto a punto fino al 10-10, poi piccolo break dello Yaka 12-10 subito recuperato a 14 da Azzano e si continua fino al 23-23, poi lo Yaka di forza gioca meglio per la vittoria 25-23, nel quarto lo Yaka parte subito bene portandosi 5-1, ma Azzano è squadra tenace e pareggia a 10, nuovo sprint Yaka 14-10 e nuovo pareggio a 15 di Azzano , poi lo Yaka lotta ancora per il nuovo vantaggio 22-18 e con convinzione determinazione spinge sull’acceleratore chiudendo il set 25-19.

Tecnica e costanza, sacrificio e lotta anche contro la stanchezza sono stati premiati, gli “ometti” yakesi sono ora i migliori della regione.

Alberto Bonomi, Presidente del Comitato di Varese, si esprime così a fine gara: “È stata una partita molto combattuta, peccato la sconfitta del secondo set, ma questa è una bellissima soddisfazione per tutta la pallavolo, anche perché lo Yaka è in finale anche nelle altre categorie giovanili, ma col bel lavoro fatto non si poteva sperare di meglio”

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 9 maggio 2016. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *