Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Due donne e una bandiera sabato all’imbarcadero di Luino

LUINO, 10 maggio 2016- “Due donne Una bandiera” edito Magazzeno Storico Verbanese, verrà presentato sabato 21 maggio all’Imbarcadero di Luino alle ore 18.15 dal Sindaco Andrea Pellicini con la scrittrice Annalina Molteni e la storica Gianna Parri. La conferenza, a cui parteciperà anche l’Assessore Alessandra Miglio, vedrà inoltre la presenza, in rappresentanza dell’editore Magazzeno Storico Verbanese, del segretario del sodalizio Alessandro Pisoni.
Il libro racconta il viaggio che una scrittrice e una storica compiono attraverso i luoghi nei quali maturò e poi si compì l’azione patriottica e sociale di Laura Solera Mantegazza, figura di spicco del Risorgimento
lombardo, le cui iniziative a favore dell’istruzione femminile sono ancora in essere (Fondazione Mantegazza di Milano).

Nell’arco di cinque mesi (il viaggio inizia il 21 agosto 2015 e termina a metà gennaio 2016), le autrici si muovono in luoghi fisici, soprattutto lungo il Lago Maggiore, e consultano archivi e fondi che consentono loro di ricostruire le vicende storiche nelle quali la Solera Mantegazza fu coinvolta e che vedono in primo piano la Battaglia di Luino del 15 agosto 1848, le Cinque Giornate di Milano e la fitta rete di cospirazione tra
Lombardia e Canton Ticino, dove molti patrioti italiani erano esuli, senza tralasciare di metterne in luce l’impegno civile a favore dei bambini (nel 1850 fondò a Milano il primo nido d’infanzia) e delle donne delle classi più povere.

“Due donne una bandiera” è un libro dal ritmo incalzante nel quale fatti e idee si intrecciano in uno spaccato di mondo ben definito, ma non chiuso a influenze sovranazionali.

Un mondo di frontiera, qual è ancor oggi, il Lago Maggiore, favorito da una posizione geografica particolare e da una grazia e varietà paesaggistica non comuni; un libro, “Due Donne una Bandiera”, che trova nel “Magazzeno Storico Verbanese” l’ideale controparte editoriale e il regista di un progetto di pubblicazione che arricchisce ulteriormente di un nuovo titolo, di nuova conoscenza, la storia e le vicende del nostro amato Verbano.©

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 10 maggio 2016. Filed under PROVINCIA,Spettacoli&Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *