Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Medaglia d’oro per la gallaratese Ester Coerezza nei campionati europei di Tiro con l’Arco

DSC_3052 (1)HEVIZ, 10 maggio 2016- Grande Italia alla European Youth Cup ad Heviz (HUN): 5 medaglie individuali e 7 di squadra con la nostra Elisa Ester Coerezza che ha centrato l’oro nella categoria arco olimpico allieve. La giovane gallaratese in forza alla “Compagnia Arcieri Monica” faceva squadra con Tatiana Andreoli e Karen Hervat, con le quali è riuscita a salire sul primo gradino del podio, grazie ad un dominio schiacciante in tutti gli scontri diretti disputati nella mattina dello scorso venerdì. L’Italia dell’arco olimpico allievi femminile è, infatti, riuscita a battere in rapida successione 6-0 la Romania (Forray, Sbiera, Fecioru), 5-1 l’Ucraina (Rusin, Kukuruziak, Dera) e 6-0 la Polonia (Kocaj, Naploszek, Wycislik). Il match più duro è stata la finale contro la fortissima squadra francese (Filpowicz, Barbelin, Kaczmareck), che ha visto perdenti le azzurrine nel primo e unico set concluso negativamente in tutta la competizione (51-50). Rotto il ghiaccio, le ragazze hanno vinto il secondo set (50-49) e pareggiato il terzo (56-56). Le frecce decisive sono state scoccate, quindi, nella quarta volée, in cui Elisa e compagne si sono prese l’oro con uno spettacolare 53-51 che è valso il 5-3 finale.

Benissimo anche gli altri atleti in gara, con sette medaglie a squadre e cinque individuali, che hanno sancito il secondo posto nel medagliere perDSC_3050 nazioni della nostra nazionale giovanile nella prima tappa della European Youth Cup. A Heviz, in Ungheria, l’Italia si è aggiudicata, infatti, un oro, un argento e un bronzo nelle gare mixed team, rispettivamente, nella competizione junior olimpico, ()Loredana Spera e Dino Bizzotto) e nel compound junior (Aurora Tozzi e Jesse Sut) e allievi (Camilla Alberti e Alex Boggiato). Sono saliti sul gradino più alto del podio anche gli atleti della squadra junior compound maschile (Sut, Mior e Festi), mentre hanno centrato l’argento le allieve compound (Alberti, Roner, Bellini); chiude il bronzo degli allievi arco olimpico (Guerra, Fabrizzi e Saracino).

Dal punto di vista individuale, Tatiana Andreoli ha stravinto la finale per l’oro allieve arco olimpico. L’azzurrina, l’astro nascente dell’arco italiano, grande protagonista ad Heviz, ha battuto 6-0 la polacca Marlena Kocaj (27-24, 27-26 e 30-27). Simone Guerra ha vinto un ottimo argento tra gli allievi olimpico, arrendendendosi solo all’ucraino Roman Sheremet con il finale di 6-0. Secondo gradino del podio anche per Aurora Tozzi nel compound junior femminile, dietro alla russa Alexandra Savenkova, che ha vinto per 143-138. Terzo gradino del podio, iunvece, per Loredana Spera nelle gare dedicate all’arco olimpico junior femminile: l’azzurrina ha battuto 6-2 la francese Clemence Tellier nella finalina per il bronzo. Manuel Festi ha chiuso la lusta lista di medaglie azzurre, prendendosi il bronzo nel compound junior maschile, contro il compagno Viviano Mior, con una battaglia intestina conclusasi solo allo shoot off (143-143/10-9).

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 10 maggio 2016. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *