Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

l’Azzurro Joshua Furno ingaggiato dalle Zebre Parma

Cariparma Test Match 2015, Cardiff, Galles v Italia.PARMA, 10 Maggio 2016 – La società Zebre Rugby comunica l’ingaggio della seconda linea Joshua Furno che farà parte della rosa del XV del Nord-Ovest a partire dal prossimo mese di Luglio quando il gruppo bianconero si ritroverà a ranghi completi alla Cittadella del Rugby di Parma per preparare la nuova stagione agonistica 2016/17. Il giocatore sbarca a Parma proveniente dal club inglese dei Newcastle Falcons coi quali ha giocato le due ultime stagioni nel massimo campionato inglese Aviva Premiership. Furno -cugino dell’altro bianconero Tommaso D’Apice- dopo aver esordito nei massimi campionati italiano, francese ed inglese torna così a calcare i campi del Guinness PRO12 dopo quattro stagioni passate lontano dall’Italia.

La seconda linea nata in Australia ma cresciuto a Benevento ha cominciato a giocare a rugby col club campano del US Benevento Rugby. Dopo l’esperienza a Tirrenia (PI) nelle fila dell’accademia Nazionale Ivan Francescato e con la nazionale U20 ai mondiali 2008 e 2009 l’atleta passa in forza al Rugby Viadana esordendo nel massimo campionato italiano nel 2009 con la maglia dei gialloneri non ancora vent’enne. L’anno successivo, con la nascita della franchigia celtica degli Aironi, Furno fa il suo esordio nell’allora Magners League e nella coppa europea ERC Heineken Cup, togliendosi la soddisfazione del primo cap europeo al Recreation Ground di Bath. Al termine della prima stagione celtica arriva anche la prima presenza con la nazionale maggiore ad Edimburgo contro la Scozia, convocato dal ct Mallett nell’ultimo test pre-mondiale. Il nuovo ct azzurro Brunel fa esordire Joshua anche al Sei Nazioni sempre contro la Scozia nella vittoria dello Stadio Olimpico del marzo 2012. Dopo lo scioglimento degli Aironi nell’estate 2012, Furno passa in forza ai francesi del Racing club de Narbonne Méditerranée nel secondo campionato professionistico transalpino PROD2. Dopo un solo anno a Narbona Furno si trasferisce in riva all’oceano atlantico col Biarritz Olympique Pays Basque dove coglie 18 presenze nel prestigioso Top14 in una stagione sfortunata che vede i baschi retrocedere. E’ il momento per Furno, sempre più punto fisso della nazionale italiana, di accettare un’altra sfida che vede il giocatore firmare per i Newcastle Falcons appena promossi nel massimo campionato inglese Aviva Premiership. Nella prima stagione inglese sono 16 le presenze di cui 8 da titolare per la seconda linea chiamata a sostituire un altro ex azzurro Carlo Del Fava, ritiratosi per infortunio la stagione precedente. Lo scorso Ottobre Furno fa il suo esordio con la maglia dell’Italia al mondiale inglese 2015; sempre titolare nella fase a gironi risulta uno dei giocatori più utilizzati dallo staff tecnico della nazionale italiana nella manifestazione. L’ultimo dei 36 cap azzurri del 26enne –di cui 27 da titolare a cavallo di cinque Sei Nazioni- è arrivato all’ultima edizione del torneo ovale più antico nella sfida di Roma contro la Scozia dello scorso 27 Febbraio. Nel palmares dell’atleta anche il premio di migliore in campo nella sfida del RBS Sei Nazioni 2014 contro gli Highlanders.

La presentazione delle ragioni che hanno portato il giocatore nella franchigia di base a Parma da parte del team manager bianconero Andrea De Rossi :”Cominciamo oggi ad annunciare gli arrivi della prossima stagione: saranno per la maggior parte giocatori italiani. Ci saranno anche alcuni innesti di giocatori stranieri nei ruoli dove non siamo riusciti ad individuare nel campionato Eccellenza profili disponibili e pronti ad affrontare una prossima stagione che si prospetta impegnativa; anche alla luce della qualificazione alla EPCR Champions Cup. Crediamo che nel rugby moderno, sempre più atletico e  fisico, il ruolo delle seconde e delle terze linee –come successo nella stagione appena conclusa- risulti sempre più importante e performante nell’ottica dell’intera squadra. E’ per questo che con piacere annunciamo l’ingaggio di Furno che per due anni vestirà la maglia delle Zebre. E’ stata una trattativa lampo: abbiamo capito fin da subito che c’erano i presupposti per riportare il giocatore in Italia. Abbiamo vinto la concorrenza di altri importanti club sia a livello di tempistica sia per la grande volontà del giocatore di voler approdare alle Zebre e sposare il nostro progetto; fin da subito chiaro e concreto. La polivalenza di ruolo e le grandi doti di mobilità ed handling permettono a Joshua d’inserirsi sia nel reparto delle seconde linee, a fianco dei giocatori confermati, ma altresì aggiunge valore ad una terza linea sempre più competitiva”.

La scheda del giocatore:

Nome: Joshua

Cognome: Furno

nato a: Melbourne (AUS)

Il: 21/10/1989

Altezza: 199 cm

Peso: 108 kg

Ruolo: seconda linea

Honours: Italia, “A”, U20

Caps: 36

Presenze in Guinness PRO12: 30

Presenze in EPCR Champions Cup: 2

Presenze in EPCR Challenge Cup: 6

Club precedenti: Newcastle Falcons (ENG), Biarritz Olympique Pays Basque (FRA), Racing club de Narbonne Méditerranée (FRA), Aironi, Rugby Viadana, Accademia Nazionale Ivan Francescato, US Rugby Benevento

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 10 maggio 2016. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *