Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

L’assessore Santinon risponde alle critiche su antenne Campo dei Fiori

edited_1462957303301VARESE, 11 maggio 2016- Letti così i titoli, sembrano l’ennesima promessa di risoluzione del problema. Una promessa da campagna elettorale!

In realtà sono realtà e non promesse. E poi sapete quanto non mi piacciano le promesse.
Gli atti passati ieri in giunta aprono finalmente le porte alla risoluzione definitiva dell’annoso problema delle antenne sulla Via Sacra. Già negli ultimi anni da 4 tralicci esistenti si è passati a 2, ora sotto agli altri senza più scuse!

PRIMO Step
Con la convenzione sottoscritta da Comune e Ente Parco Campo dei Fiori possiamo finalmente avviare il trasloco dell’antenna della XIII cappella e la conseguente edited_1462957313925demolizione del traliccio esistente.

SECONDO Step
Intanto prosegue la procedura per l’obbligo di demolizione del traliccio di fianco al Ristorante Montorfano

La situazione per il Grande Albergo è ovviamente molto più complicata.

La ricerca effettuata dall’ingegnere incaricato, il dott. Attardo, è stata necessaria per comprendere appieno la situazione attuale, capire l’entità delle entità coinvolte, radio e televisioni e trovare soluzioni alternative all’attuale collocazione sul tetto del Grande Albergo.

Di pari passo, e forse questa è la congiunzione astrale che ci voleva, dei privati si sono fatti avanti per collaborare nella ricerca di soluzioni adeguate, mettendo a disposizione competenze e risorse economiche.

Non sarà una passeggiata, ma chiunque venga dopo di me, con un po’ di pazienza potrebbe iniziare a risolvere il problema.

Si, dico iniziare. Perché sarà un lavoro biblico. E diffidate di chi dice di avere la soluzione in tasca.

La strada è ancora lunga, ma almeno è segnata.

Riccardo Santinon- assessore all’ambiente Comune di Varese

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 11 maggio 2016. Filed under Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *