Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Calcio Femminile serie A: Verona a Ravenna deve solo vincere per rimanere tra le prime in classifica

image_pdfimage_print

22-11-2015 - AGSM VERONA VS RES ROMA. Damiano Buffo - Photo Art Design

VERONA, 12 maggio 2016- Si disputano questo sabato 14 maggio con inizio alle 15,30 le gare della penultima giornata del campionato di serie A.
Dopo la vittoria conseguita nel big-match con il Mozzanica le ragazze dell’Agsm Verona saranno impegnate sul campo del San Zaccaria di Ravenna con l’unico obiettivo della vittoria per rimanere nella scia delle prime e giocarsi la qualificazione alla prossima Champions League nell’ultima gara casalinga con la Fiorentina.
Le campionesse d’Italia in carica dell’Agsm Verona, che detengono il miglior attacco e la miglior differenza reti della massima serie, sono a quota 44 punti, 5 in meno della capolista Brescia, e a 2 lunghezze dalla Fiorentina. Il San Zaccaria occupa un tranquillo sesto posto con 25 punti.
La posizione di assoluta tranquillità delle romagnole non deve far pensare ad un’avversaria arrendevole. Le ravennate sono una compagine imprevedibile e capace di qualsiasi impresa. Ne ha fatto le spese il Mozzanica che due settimane fa ha subito proprio ad opera del San Zaccaria una cocente sconfitta casalinga. Le gialloblù dovranno pertanto scendere in campo con la massima concentrazione al Massimo Soprani, uno stadio che evoca piacevoli ricordi per la compagine scaligera che proprio sul campo delle romagnole conquistò un anno fa lo scudetto.
Mister Longega, oltre che a Ohrstrom, Baldo e Marconi, dovrà nuovamente rinunciare a Cecilia Salvai uscita in barella nel corso della sfida casalinga di sabato scorso con il Mozzanica.

I predecenti:
Sono solamente tre i precedenti confronti nella massima serie tra veronesi e ravennate, le due gare relative alla scorsa stagione sportiva quando le gialloblù si imposero sia sul sintetico di via Sogare (6-1), che in Romagna (1-3) nella gara che sancì per Gabbiadini e compagne la conquista del tricolore, ed il match di andata del corrente campionato con la netta vittoria  delle veronesi (3-0 doppietta di Gabbiafdini e Bonetti).

In TV:
Ampia sintesi martedì alle 22,20 su Telearena Sport (canale 90 digitale terrestre per tutto il Veneto)
Servizi nei TG sport di Telearena e Telenuovo.

Le probabili formazioni:
San Zaccaria Ravenna:  Tampieri, Montalti, Quadrelli, Pancaldi, Petralia, Tucceri Cimini, Pondini, Pugnali, Principi, Piemonte, Baldini.
Allenatore: Marinella Piolanti.
Agsm Verona: Harrison, Belfanti, Squizzato, Di Criscio, Laterza, Ledri, Carissimi, Fuselli, Gabbiadini, Bonetti, Pirone.
Allenatore: Renato Longega.
Arbitro: Luca Baldelli di Reggio Emilia.
Assistenti: Nidaa Hader di Ravenna e Marika Tumedei di Forlì.

Il programma della penultima giornata e le designazioni arbitrali:
Brescia – Bari Pink (Francesco D’Eusanio di Faenza)
Fiorentina – Res Roma (Mattia Caldera di Como)
Mozzanica – Tavagnacco (Davide Bellato di mestre)
Permac Vittorio Veneto – Riviera di Romagna (Matteo Dellasanta di Trieste)
San Bernardo Luserna – Sudtirol (Andrea calzavara di Varese)
San Zaccaria Ravenna – Agsm Verona (Luca Baldelli di Reggio Emilia)

L’Ufficio Stampa

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 12 maggio 2016. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *