Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Sport, divertimento e socialità: Nordic Walking e Doyoulake la formula vincente

La conferenza stampa di presentazione

La conferenza stampa di presentazione

VARESE, 18 maggio 2016– di SARA CARIGLIA-

Si chiama #Doyoulake?, il progetto voluto fortemente da Camera di Commercio e Regione Lombardia,  con il Lago nel cuore e che intende lanciare Varese oltreconfine. Un’agenda fittissima di novità e appuntamenti. Come il “Nordic Walking Days” ,evento organizzato dalla “Scuola Walking Trail Italia ASD” in programma per la due giorni di sabato 21 e domenica 22 maggio, presentato oggi alla Camera di Commercio.

<<Lago Maggiore Doyoulake nasce per merito di Regione Lombardia allo scopo di valorizzare i vari laghi lombardi. – dice Sabrina Gugliemetti di PromoVarese – Un progetto non di grandissima entità ma che dovrebbe portare  risorse sul territorio; semplicemente si trattava di capire come farle fruttare nel miglior modo possibile>>.

E per generare un indotto<<quale pensata migliore se non l’unione sinergica di sport e territorio? Ed è proprio qui che si inserisce l’evento di cui stiamo parlando oggi>>.

Silvano Moroni, istruttore internazionale di camminata nordica, nonché vice presidente di Scuola Walking Trail Italia, una scuola sportiva nata nel 1977 con l’intento di offrire variegati pacchetti formativi rivolti allo sport “di tutti e per tutti” <<In sinergia col marchio #Doyoulake vorremmo iniziare a fare qualcosa di buono per il territorio>> dichiara il vice presidente.

Cerchiamo allora di capire la filosofia del Nordic Walking. Di sicuro uno sport salutare ed economico <<servono solo un bastone e delle scarpette da ginnastica, facile da imparare, divertente e soprattutto è un’attività socializzante e di questo ne abbiamo tanto bisogno>> mette in risalto Moroni. La si può praticare a qualunque età, in qualunque luogo e in qualsiasi stagione. A chi dice che il Nordic Walking lo si deve obbligatoriamente esercitare sui sentieri, Moroni dice <<lo si può praticare in città, sulla spiaggia, un po’ dappertutto tranne che sulle montagne ripide>>. Su quest’ultime molto meglio la preparazione secondo i canoni del Nordic Trail. <<Se il Nordic Walking ci insegna a camminare il Trail ci insegna a “marciare” in montagna>>.

La camminata nordica a differenza di quanto si possa pensare, è uno sport altamente praticato <<al mondo sono 110 milioni le persone affezionate a questo tipo di disciplina. In Italia invece ci barcameniamo attorno ai 3 milioni e mezzo di praticanti, contro gli 8 milioni della Germania>>. Infatti il Nordic essendo uno sport che nasce in Finlandia è in maggior misura sviluppato nelle regioni Settentrionali piuttosto che in quelle Meridionali come l’Italia, in cui sta iniziando ora a farsi conoscere per la prima volta.

<<questi due giorni vogliono essere una festa all’insegna del Nordic Walking e quindi del divertimento. Si tratta di uno sport che mobilizza come il nuoto l’85 per cento dei muscoli, ma con una piccola differenza ride Moroni <<qui è possibile sorridere>>.

L’esperto di camminata si dice essere particolarmente grato, oltre che a tutti gli sponsor, pure al Comune di Ranco, in particolar modo al Sindaco, Monica Brovelli <<E’ già da qualche anno che noi dell’amministrazione comunale cerchiamo di promuovere la camminata nordica, anche perché il nostro territorio essendo molto ondulato si presta decisamente a questo tipo di attività fisica. Inoltre Ranco fa parte di un parco che da quest’anno ha un logo che si chiama “Golfo della Quassa”, un parco locale che metterà a disposizione del Nordic i suoi bellissimi scorci>>.

Ma non è tutto, l’operoso paesino “verde” di Ranco per dare maggiore forza a questo concetto di territorio indirizzato alle attività green, si è cimentato anche nell’organizzazione di eventi “ecosostenibili” collaterali alla due giornate fissate per sabato 21 e domenica 22 maggio.

Biciclettate, lezioni di Tai Chi sul lago, passeggiate geologiche di tre o quattro ore, eventi di vita in stile ecologico è quanto di meglio il Comune di Ranco saprà proporre.

Quindi lunga vita a #doyoulake, lunga vita ai laghi varesini, in particolar modo al Lago Maggiore, cuore pulsante del progetto corrente. Specchio d’acqua che una volta convertitosi in brand si è elevato portavoce di veri e propri valori come  sport, turismo e divertimento.

redazione@varese7press.it

 

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 18 maggio 2016. Filed under Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *