Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Varese Popolare si presenta: “I nostri valori sono inattaccabili e non accettiamo derive populiste”

image_pdfimage_print
popoVARESE, 21 maggio 2016- di GIANNI BERALDO-
<<La lista Varese Popolare a Varese così come in altre grandi città come Milano con Milano Popolare o Roma Popolare, è la lista con la quale si presenta il Nuovo Centro Destra. A Varese lista sostenuta da Ncd ma che si allarga oltre Ncd per raccogliere il voto moderato di Centro raccogliendo i valori del Partito Popolare Europeo>>, così il presidente del Consiglio Regionale Raffaele Cattaneo questa mattina in Piazza Montegrappa a presentare la lista civica varesina “Varese Popolare”.
Lista che di fatto è Ncd Varese  e che vede il movimento Comunione e Liberazione tra le sue forme principali di ispirazione.
CL sempre ben rappresentato a Varese. Come in questo caso dove Varese Popolare verrà rappresentato da molti appartenenti a Cl, a partire dal capolista Carlo Baroni che qualche sassolino dalla scarpa potrebbe pure toglierselo,  visto che durante questo mandato

Il capolista  Carlo Baroni

Il capolista Carlo Baroni

amministrativo è stato epurato dal ruolo di vice sindaco dagli alleati del centrodestra (Lega su tutti), dopo i cambi di scenari politici a livello nazionale con Ncd in appoggio al Governo Renzi <<In realtà per me quello che conta è che il centrodestra vinca le elezioni amministrative a Varese. Evidente però che quanto accaduto nei mesi scorsi non l’ho ancora metabolizzato a livello personale>>. Baroni è un buon amministratore e questa involontaria uscita di scena anticipata lasciava forse presagire che le alleanze politiche per queste elezioni amministrative potessero dare luogo a qualche sorpresa. Invece anche a Varese ha prevalso quanto si sta decidendo in altre città, con Varese Popolare che sostiene il centrodestra con Paolo Orrigoni, candidato scelto dalla Lega, anch’esso presente questa mattina. Una sorta di alleanza forzata per il “bene” politico della città. Alleanza spesso stridente considerato alcuni estremismi destrorsi, rappresentati anche a Varese da diversi personaggi noti per la loro focosa passione e nostalgia per un certo modo di interpretare la politica .

Per questo si fatica pensare che parole esternate anche questa mattina da Cattaneo come <<difesa della famiglia e della vita fin dal concepimento, libertà di fare impresa, dialogo moderato e costruttivo sono i nostri principi ispiratori e della coalizione che governa Regione Lombardia. Certmente non accettiamo però una deriva lepenista tanto per intenderci>>. A noi francamente pare difficile concepire questa alleanza, che vede liste composte da personaggi  e  ideali completamente diversi, rispetto a quelli spesi finora in campagna elettorale da  Varese Popolare.
Raffaele Cattaneo

Raffaele Cattaneo

Tra i punti principali del programma di Varese Popolare quello dell’estensione del principio di sussidiarietà che dovrebbe abbracciare tutti gli ambiti della vita sociale cittadina. Come conferma il consigliere comunale Giovanni Chiodi << Per noi questo non è una novità visto che in questi anni abbiamo spesso portato a termine progetti di sussidiarietà. Dovessimo governare ancora Varese, l’idea è quella di allargare questi progetti in ambiti diversi>>. Chiodi poi si sofferma sulla candidatura di Orrigoni <<è un ottimo candidato sindaco, un candidato dal forte senso civico dove antepone i valori della famiglia a tutto il resto. Poi Orrigoni è il personaggio giusto capace di coalizzare tutte le forze del centrodestra che infatti lo stanno sostenendo al meglio>>.

Ecco i candidati di “Varese Popolare”:
Paolo Baroni-Capolista; Giovanni Chiodi; Sara Poretti; Stefano Luca Lanzi; Filippo Ghirardi; Andrea Colaluce; Matteo Giampaolo; Chiara Maria Carrara; Cristina Poloni; Francesco Pellegrini; Paolo Nardello; Giovanni Coccia; Stefano Crespi; Andrea Riganti; Filippo Mazzeo; Maria Cova; Lucia Gazzaniga; Maddalena Aber Ciantia; Giacomo Visconti; Cinzia Milan.
direttore@varese7press.it
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 21 maggio 2016. Filed under POLITICA,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *