Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Nel fine settimana porte aperte al Villaggio SoS Morosolo

image_pdfimage_print

MOROSOLO, 24 maggio 2016 – Una giornata a porte aperte, un’occasione per conoscere da vicino la realtà dei Villaggi SOS che accolgono chi non può crescere con i proprio genitori, né contare sulla presenza dei propri cari, con l’obiettivo di affiancarli in un percorso di crescita e garantire ai bambini uno sviluppo sereno, il diritto alla salute e all’istruzione. Il prossimo 27 e 28 Maggio, in concomitanza con il 25esimo anniversario della ratifica della Convenzione Onu per i Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il Villaggio SOS di Morosolo aprirà le sue porte: un’occasione per vivere un’esperienza unica in compagnia di ragazzi e operatori SOS e conoscere la realtà di bambini e ragazzi separati dalla loro famiglia. Proprio a loro, è dedicata la campagna di sensibilizzazione “Nessun bambino nasce per crescere da solo”, http://www.sositalia.it/nessunbambinosolo/, promossa sempre da SOS Villaggi dei Bambini, che prenderà il via proprio il 27 Maggio.

Questi due giorni a porte aperte, che rientrano in una serie di iniziativa che vedrà ognuno dei 7 Villaggi SOS in Italia aprirsi al pubblico esterno dal prossimo 27 al 29 Maggio, rappresenteranno anche l’occasione per coinvolgere rappresentanti del mondo politico e istituzionale, di quello imprenditoriale e dei media, ma anche scuole e semplici cittadini, mostrando l’impegno concreto dell’associazione.

Per l’occasione lo scorso  21 maggio si è svolta la cerimonia conclusiva della VII edizione del concorso “Esprimi i tuoi diritti”e la Premiazione. Il concorso si inserisce nel progetto di tutela dei minorenni sviluppato sul territorio dal Villaggio SOS di Morosolo con enti e istituzione locali, in occasione del 25esimo anniversario della ratifica della Convenzione Onu per i Diritti dell’ infanzia e dell’adolescenza. Il 22 Maggio sarà organizzata la Domenica del Villaggio dalle ore 10:00 alle ore 18:00 e il 28 Maggio alle ore 18:00, partirà dal Villaggio SOS di Morosolo la gara podistica AGRIRUN. Alla partenza della gara saranno presenti gli alunni delle Scuole di Morosolo, Casciago, Luvinate insieme alle loro famiglie e ai loro insegnanti.

Il Villaggio SOS di Morosolo nasce nel 1973 con l’obiettivo di accogliere e sostenere bambini e ragazzi di disagio familiare e sociale, ed inoltre offre loro un adeguato percorso di crescita psico-fisica per aiutarli a costruirsi un futuro indipendente. Il Villaggio è strutturato in 3 case SOS, che ospitano 19 bambini; 2 case giovani che accoglie 13 ragazzi; 2 case autonome che accolgono 5 ragazzi di oltre 18 anni; 1 casa dedicata alle mamme con bambini, che ospita 4 mamme e 7 bambini; 1 asilo nido, che ospita 10 bambini da 0 e 3 anni; 4 centri diurni, che si occupano di bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni. Infine sono presenti 2 centri estivi, che accolgono bambini e ragazzi dai 4 ai 14 anni.

“Nessun bambino nasce per crescere solo non è semplicemente uno slogan, ma rappresenta il nostro impegno concreto per sensibilizzare la società su un tema sempre più attuale”, ha dichiarato Maria Grazia Rodriguez Y Baena, Presidente di SOS Villaggi dei Bambini. “Il nostro lavoro è accogliere e sostenere bambini e famiglie in difficoltà e aiutarli a costruire il loro futuro, ed è per questo che ci siamo posti l’obiettivo di garantire entro il 2030 a sempre più bambini il calore di una casa e pari opportunità di successo nella loro vita”.

In Italia, sono oltre 91mila i minorenni che hanno subito maltrattamenti (9,5% della popolazione minorile)1 e quasi 30.000 (28.449)2 i bambini che in Italia vivono separati dalla loro famiglia. Il 37% per grave incapacità dei genitori nel rispondere ai bisogni dei propri figli o perché hanno subito maltrattamenti e abusi.

SOS Villaggi dei Bambini, nel 2015, ha accolto 336 bambini e ragazzi e le loro famiglie (per un totale di 537 persone) e 49 minorenni stranieri non accompagnati e Richiedenti Asilo attraverso 7 Villaggi SOS – rispettivamente a Trento, Ostuni (BR), Vicenza, Morosolo (VA), Roma, Saronno (VA) e Mantova. SOS Villaggi dei Bambini sostiene, inoltre, il Centro Estivo Internazionale SOS di Caldonazzo (TN) sviluppando una serie di interventi centrati principalmente sull’accoglienza e sul sostegno all’integrazione sociale.

SOS Villaggi dei Bambini è la più grande organizzazione a livello mondiale, impegnata nel sostegno di bambini privi di cure familiari o a rischio di perderle ed è l’organizzazione referente in Europa per difendere i diritti dell’Infanzia. Nasce nel 1949 e, ad oggi, è la sola Associazione che ha la capacità di accogliere, all’interno dei suoi Villaggi SOS, 86.206 bambini, ai quali garantisce istruzione, cure mediche e tutela in situazioni di emergenza. Promuove programmi di supporto alle famiglie in stato di necessità ed è presente in 134 paesi nel mondo, dove aiuta quasi 2.000.000 di persone.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 24 maggio 2016. Filed under PROVINCIA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *