Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Abusi sessuali su ragazzina consociuta sul web: arrestato a Milano cittadino americano di 64 anni

image_pdfimage_print

poliziaMILANO, 24 maggio 2016– La Squadra Mobile di Milano ha arrestato un americano di 64 anni per abusi sessuali su una ragazza di 13 anni. L’uomo, ora in carcere a San Vittore, intratteneva con la vittima una “relazione” virtuale da due anni attraverso Second Life. L’americano, residente in Portogallo, e’ arrivato nel capoluogo lombardo due settimane fa, accompagnato dalla moglie, proprio per incontrare la tredicenne con la quale si eras posato virtualmente.

La posizione della moglie e’ ora al vaglio degli inquirenti, non e’, infatti, chiaro se la donna fosse al corrente delle azioni del marito e, per questo, sia complice dell’uomo. Laviolenza sessuale, che risale al 14 maggio, sarebbe avvenuta in un appartamento preso in affitto dalla coppia in zona San Vittore, ma in quel giorno la moglie del 64enne non sarebbe stata presente, perche’ impegnata a fare shopping. (AGI)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 24 maggio 2016. Filed under Cronaca,MILANO,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *