Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Betty Boys Day: a Ternate grande festa con musica, sport , giochi, a favore di bambini orfani indiani

image_pdfimage_print

bettyTERNATE, 25 maggio 2016- Dalle 18.30 del 28 fino alla sera del 29 maggio, per il settimo anno, si terrà presso il Parco Berrini di Ternate, il Betty Boys Day: tornei, corsa attorno al lago, musica dal vivo, cucina, attivitá per i bambini. Il tutto è realizzato da un’associazione di giovani amici, che si danno da fare per raccogliere fondi a favore di una casa-ostello, per bambini orfani a Tamil Nadu, in una parte sperduta dell’India.

Ma cosa c’entrano una festa al parco di Ternate, dei ragazzi di Varese, e una scuola sperduta in India?!

Tutto parte da Betty, morta di tumore nel 2006, alla cui memoria, i frati di San Francesco di Sales, che l’avevano conosciuta, hanno voluto dedicare la scuola da loro costruita dopo lo Tsunami. La figlia di Betty, Anna, dopo aver visto come la morte della mamma non fosse stata la fine di tutto, ma avesse iniziato a generare del bene, anche se dall’altra parte del mondo, ha deciso di coinvolgere i suoi amici e chiunque incontrasse nel sostenere e portare avanti questa storia di speranza.

Con il ricavato delle giornate di raccolta fondi degli ultimi anni sono stati realizzati tanti progetti relativi al rifacimento delle strutture interne e esterne della casa, che oggi ospita circa 50 bambini tra gli 8 e i 13 anni, che altrimenti non potrebbero ricevere un’istruzione e non avrebbero nemmeno un luogo per vivere.  Negli anni le persone coinvolte, le amicizie nate aumentano, e venire al Betty Boys Day è la possibilità di partecipare a una storia immensa di bene inaspettato, facendo in modo che possa andare avanti.

Per tutte le informazioni dettagliate e in tempo reale, per iscriversi alla corsa e ai tornei:

www.bettyboys.it

https://www.facebook.com/bettyboys/

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 25 maggio 2016. Filed under PROVINCIA,Sociale,Tempo Libero. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *