Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Future Makers: due varesotti tra i 100 talenti scelti da The Boston Consulting Group, l

image_pdfimage_print

MILANO, 27 maggio 2016 – Venticinque università visitate, oltre 1.200 curriculum ricevuti, 4 mesi di selezione per individuare 100 studenti eccellenti. Questo l’identikit dei Future Makers, equamente divisi fra uomini e donne, selezionati da The Boston Consulting Group, società leader nella consulenza strategica, per un impegno formativo che inizierà con una tre giorni nella sede milanese. I talenti saranno in aule con sette autorevoli voci del mondo dell’economia, delle istituzioni, italiani ed internazionali. Si confronteranno sui macrotrend globali, guidati dagli esperti di BCG insieme all’Amministratore Delegato di Eni Claudio Descalzi, all’Amministratore Delegato di Eataly Andrea Guerra, il Presidente della Comunità di San Patrignano, Antonio Tinelli, fino al direttore artistico di Radio deejay, Linus.

E non mancherà Varese tra questi 100. A rappresentare la provincia ci saranno il saronnese Gianmarco Gioia, laureato in Economia delle Banche e degli Intermediari Finanziari all’Università degli Studi Milano Bicocca, e il venegonese Marco Borsani, laureato in Ingegneria Gestionale all’Università Carlo Cattaneo – LIUC.

“In occasione dei trent’anni di BCG in Italia (1986-2016), abbiamo scelto di offrire il nostro contributo al Paese e il nostro personale ‘Give back’ con una attività che abbiamo voluto chiamare ‘The Future Makers’. Si tratta di un impegno rivolto a 100 tra i migliori studenti italiani, fra i 23 e i 26 anni, attraverso cui condividere gli strumenti per rafforzare la loro leadership, la loro capacità di interpretare e navigare il mondo”, così Giuseppe Falco, Amministratore Delegato di The Boston Consulting Group.

La prima edizione di “The Future Makers”, che proseguirà con altre attività per l’intero 2016, si terrà nella nuova sede di BCG, un palazzo storico con una terrazza affacciata sul Duomo. Un ufficio pensato come struttura aperta e permeabile, un centro di gravità con un ruolo sociale, dove BCG mette a disposizione le profonde competenze e le esperienze che, a livello globale, costituiscono il patrimonio del gruppo.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 27 maggio 2016. Filed under Economia,PROVINCIA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *