Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Premio “Antonio Fogazzaro”: tanti appuntamenti da giugno a settembre

Antonio Fogazzaro alla scrivania

Antonio Fogazzaro alla scrivania

COMO, 1 giugno 2016- Chiusi i concorsi letterari e in attesa dei responsi delle giurie che il 10 settembre a Villa Gallia di Como annunceranno i vincitori dell’edizione 2016 e dopo l’omaggio al pittore e architetto valsoldese Pellegrino Tibaldi (1527-1596) nella Chiesa di Santa Maria Assunta di Puria Valsolda, con la proiezione del documentario “Alias Pellegrino Tibaldi: le due anime del Ciquecento” di Adriano Kestenholz (Aleph film e RSI Radiotelevisione Svizzera) presentato dallo storico dell’arte Giorgio Mollisi – il Premio Antonio Fogazzaro si appresta a organizzare l’attesa serie di incontri culturali, letterari e musicali.

Al centro di questi eventi, come sempre, approfondimenti sull’opera e la vita di Antonio Fogazzaro, scrittore tra i più significativi e innovativi fra Otto e Novecento, ma anche presentazione di autori contemporanei e riscoperta della straordinaria ricchezza delle lingue dialettali lombarde.

Ecco di seguito i dettagli di tutti gli incontri:

Giovedì 9 giugno alle 16, nell’ambito della Giornata sul lago di Lugano organizzata da Progetto Itaca – Associazione volontari per la salute mentale, si terrà una visita a Villa Fogazzaro-Roi (FAI) di Valsolda.

Nel corso della visita Alberto Buscaglia, coordinatore del Premio Antonio Fogazzaro e autore di saggi sul cinema fogazzariano di Mario Soldati, racconterà come Villa Fogazzaro e il paesaggio della Valsolda rivivono nei due capolavori Piccolo mondo antico e Malombra.

Per partecipare all’evento la prenotazione è obbligatoria. Per prenotazioni e informazioni sul costo scrivere a segreteria@progettoitaca.org o telefonare al numero 02.62695235.

Il ricavato delle donazioni raccolte durante la giornata contribuirà a realizzare gli obiettivi di Progetto Itaca, associazione nata nel 1999 a Milano (ma attiva anche in altre nove città italiane) ad opera di un gruppo di volontari, con l’intento di attivare progetti di informazione, prevenzione, supporto e riabilitazione rivolti a persone affette da disturbi della salute mentale e iniziative di sostegno alle loro famiglie.

Venerdì 17 giugno alle 19.30 a Villa Olmo a Como, nell’ambito del festival letterario Parolario, si terrà l’incontro “Le censure della Chiesa. Fogazzaro e la crisi del modernismo”. A 110 anni dalla messa all’Indice del romanzo Il Santo (a 70 dalla morte di Ernesto Buonaiuti e a 400 dalla condanna della teoria copernicana sostenuta da Galileo), Paolo Marangon, docente di Storia della Pedagogia all’Università degli Studi di Trento, studioso del movimento modernista rosminiano e membro della Giunta esecutiva e della Commissione per l’Edizione Nazionale delle opere di Antonio Fogazzaro, dialogherà con Alfredo Tomasetta sulle contrapposte ragioni tra la perenne ricerca della fede, della scienza e della letteratura del movimento “modernista” e la posizione dogmatica della Chiesa del tempo. Introduce Alberto Buscaglia.

Sabato 25 giugno alle 17.00 a Castello Valsolda visita alle nuove acquisizioni del Museo Casa Pagani. Alle 18.00 presso la Chiesa di San Martino si terrà “Atmosfere barocche a Castello”, il concerto per il 300° anniversario della morte di Paolo Pagani, con il quartetto di ottoni e percussioni “Insubria Brass” (Trombe: Mauro Ghisletta e Mauro Piccitto; Tromboni: Marco Gadda e Daniele Lagrutta; Timpani e percussioni: Ginevra Palo). Questo omaggio musicale dedicato al grande pittore valsoldese Paolo Pagani si tiene nella Chiesa che custodisce il ciclo di affreschi più originale e innovativo del Pagani, che, come attestato dal Registro della Confraternita del Rosario “fece per sua divozione involtare la nostra Chiesa Parrocchiale di S. Martino di Castello a sue spese e di sua propria mano la dipinse et nel termine di un anno e mezzo il tutto si ridusse a perfezione come oggi si vede”.

Sabato 2 luglio alle 20.45, presso la Sala Rossa del Centro Servizi BIM di Porlezza (via Cuccio angolo via Osteno, Porlezza – CO) si terrà l’incontro “Delio Tessa e la lingua lombarda nel patrimonio letterario italiano”: a 130 anni dalla nascita di Delio Tessa (1886-1939), senz’altro la voce più alta della poesia dialettale lombarda del Novecento italiano, verrà proiettato il film-documentario “De là del mur, la poesia di Delio Tessa”, di Alberto e Gianni Buscaglia (produzione Rai, colore, 55 minuti, 1982) con Tino Carraro e interventi di Dante Isella.

Con il regista Alberto Buscaglia interverrà il poeta Fabio Pusterla. Dialogherà con loro Giuseppe Gervasini. In collaborazione con BiM Bacino Imbrifero Montano del Ticino.

Sabato 10 settembre alle 16.00 a Como, nello splendore di Villa Gallia, si terrà la Premiazione dei concorsi letterari Premio Antonio Fogazzaro 2016 “Racconto inedito”, “Poesia edita” e “Microletteratura per Facebook”. Conduce Rossella Pretto.

Venerdì 23 settembre alle 20.45 presso la Biblioteca A. Fogazzaro di Loggio Valsolda (CO) Giovanni Cocco presenterà il suo libro “La promessa” (Nutrimenti, 2015). Dopo “La caduta”, finalista al Premio Campiello 2013, Giovanni Cocco torna con il secondo originalissimo capitolo del suo “romanzo globale”. Un libro inquieto e lacerante che dal folle gesto di un uomo – il suicidio del pilota del volo 4U9525 che coinvolse 144 ignari passeggeri – trae lo spunto per una dolente riflessione sul senso stesso della vita. Con l’Autore dialogheranno Giuseppe Gervasini e Alberto Buscaglia.

A ottobre a Como (data e luogo da definire), in collaborazione con Aspettando Parolario, si terrà l’incontro “Esordi letterari al tempo di Facebook”. Quanto conta l’autopromozione letteraria sui Social Net Work? Avventure, fortune e sfortune editoriali quando l’editore appare come una meta irraggiungibile… Incontro con Crocifisso Dentello autore del romanzo “Finché dura la colpa” (Gaffi, 2016) e Luciano Funetta autore di “Dalle rovine” (Tunuè, 2015). Dialogheranno con Giovanni Cocco e Alberto Buscaglia.

Tutti gli incontri sono a ingresso libero ad eccezione dell’incontro del 9 giugno organizzato da Progetto Itaca – Associazione volontari per la salute mentale.

Il Premio Antonio Fogazzaro è realizzato con il Patrocinio di Ministero Beni e Attività Culturali e del Turismo, Regione Lombardia, Comunità di Lavoro Regio Insubrica, Provincia di Como, Comune di Como, Camera di Commercio Como, Università degli Studi dell’Insubria di Como, Accademia OLIMPICA di Vicenza.

Con il contributo e il sostegno di Intesa Sanpaolo, Fondazione Cariplo, Comune di Valsolda, BiM Bacino Imbrifero Montano del Ticino a Porlezza, Comune di Porlezza.

Partner e Sponsor: New Press edizioni, Allianz – agenzia di Porlezza, Hotel Stella d’Italia, Domasino, La Provincia, Hotel Merloni, Parolario, Progetto Itaca.

Per informazioni:

info@premioantoniofogazzaro.it

www.premioantoniofogazzaro.it

Facebook: facebook.com/PremioLetterarioAntonioFogazzaro

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 1 giugno 2016. Filed under Spettacoli&Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *