Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

A Varese lotta all’ultimo voto per il nuovo sindaco. Delusione a Gallarate. Astuti stravince a Malnate

image_pdfimage_print

VARESE, 6 giugno 2016- di GIANNI BERALDO-

Galimberti con Orrigoni: chi sarà sindaco il 19 giugno?

Galimberti con Orrigoni: chi sarà sindaco il 19 giugno?

Non vi sono state sorprese eclatanti in questo primo turno delle elezioni amministrative in provincia di Varese, però qualcosa non preventivabile alla vigilia è accaduto. Partiamo da Varese. Come prevedibile per vedere chi occuperà la poltrona di sindaco bisognerà attendere l’esito del ballottaggio (domenica 19 giugno) che vedrà in lizza Paolo Orrigoni, candidato per il centrodestra e Davide Galimberti per il centrosinistra, avvocato varesino in rimonta dopo lo spoglio delle ultime sezioni.

Ora il divario tra i due è di solo 5 punti percentuale a favore di Orrigoni e già questa è una notizia. La coalizione di centrodestra infatti un pò ci sperava nel vincere al primo turno ora invece le cose per loro si complicano e non poco. Nelle prossime due settimane ne vedremo delle belle a livello di giochi di alleanze, con Stefano Malerba-candidato sindaco di Lista Civica- attestatosi terzo a livello di preferenze, che potrebbe davvero essere determinante per l’esito finale, come da noi ampiamente preventivato nei giorni scorsi.

A Busto Arsizio ha vinto al primo colpo il candidato del centrodestra Emanuele Antonelli (50,70 per cento contro Gianluca Castiglioni

Il sindaco uscente di Malnate Samuele Astuti al voto

 Samuele Astuti al voto

(33,40 per cento), anche questo risultato ampiamente preventivato alla vigilia.

Clamoroso tonfo invece da parte del candidato per centrosinistra  Eduardo Guenzani, sindaco uscente a Gallarate, che si è visto superare dall’avversario Andrea Cassani (47,31 per cente): ora il tutto si deciderà ovviamente al ballottaggio.

A Malnate c’è stata la consacrazione di Samuele Astuti, sindaco uscente nonchè segretario provinciale del Pd, che ha stravinto al primo turno ottenendo quasi il 60 per cento di preferenze.

<<Sono molto contento dell’esito delle urne a Varese, città dove abbiamo guadagnato in soli 5 anni quasi il dieci per cento. Ora ce la giochiamo fino in fondo al ballottaggio>>, dice il segretario regionale del Pd Alessandro Alfieri che aggiunge <<incredibile poi il risultato ottenuto da Astuti a Malnate evitando il ballottaggio con un divario importante di voti. Sono un pò deluso per l’esito di Gallarate e mi dispiace molto per Guenzani. Qui sarà dura recuperare>>.

Parlando poi di Milano Alfieri sottolinea come <<anche in questo caso sarà un ballottaggio con esito molto difficile da preventivare visto che abbiamo ottenuto solo 5000 voti in più>>.

Felice ovviamente pure il segretario cittadino del Pd Luca Paris <<Innanzitutto sono molto soddisfatto per il risultato a livello personale con un elevato numero di preferenze. Poi ovviamente sono contento per il risultato di Galimberti. Il distacco è decisamente colmabile ora vedremo nei prossimi gironi come muoverci>>.

Samuele Astuti è chiaramente raggiante per la sua riconferma come sindaco di Malnate, senza però dimenticare di essere pure segretario provinciale del Pd<<mi devo ancora riprendere dal sorprendente risultato che ho ottenuto a Malnate: davvero incredibile e non me l’aspettavo. Ora devo con calma vedere i risultati dei nostri candidati e capire poi cosa mettere in atto nei prossimi giorni>>.

direttore@varese7press.it 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 6 giugno 2016. Filed under Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *