Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Gavirate si conferma capitale del remo con i Campionati Italiani Under 23 Pararowing

IMG_2138GAVIRATE, 7 giugno 2016- di SARA CARIGLIA-

Dopo i mondiali di canottaggio riflettori puntati ancora una volta sul Lago Maggiore. A Varese quest’anno le regate saranno in ottime acque, acque così “azzurre” tanto da portare sui “mari” varesini il meglio del remo nazionale.

Nel fine settimana dell’11 e del 12 giugno sono previsti infatti due giorni di intense regate. Sarà di nuovo lo specchio d’acqua davanti a Gavirate a fare da padrone di casa e a ospitare il mondo remiero Pararowing nazionale con le sue 90 squadre e i suoi oltre 800 canottieri provenienti da tutta Italia i quali scenderanno in acqua muniti di 450 equipaggi maschili e femminili per sfidarsi a colpi di voghe.

Alla Canottieri di Gavirate fervono infatti i preparativi per l’eccezionale weekend dedicato al Campionato italiano di canottaggio categoria Under 23 (ragazzi-esordienti), presentato oggi in conferenza stampa presso la sede della società remiera situata proprio sulle rive del lago gaviratese, considerato per la sua pregevole bellezza, conformazione e tranquillità delle acque, uno dei bacini prediletti per la pratica del canottaggio nazionale e internazionale.

Quello imminente rientra tra gli eventi di canottaggio di vertice. Trentotto, i titoli che verranno consegnati ai futuri campioni d’Italia: 13 alla categoria ragazzi, 21 alla categoria under 23 e 4 alla categoria esordienti.

A rappresentare le tante anime del progetto la FIC (Federazione italiana canottaggio) con Luciano Magistri, il Coni con il suo esponente di punta Marco Caccianiga e il main sponsor Laura Piccolo. Non poteva mancare neppure il vicesindaco di Gavirate Massimo Parola, il quale ha auspicato la buona riuscita di questo evento <<siamo tutti su di una stessa barca e vogliamo tutti la stessa cosa: il successo>>.

Orgoglioso di essere a capo di una manifestazione sportiva così esclusiva è naturalmente il padrone di casa, Giancarlo Pomati, presidente Canottieri di Gavirate << Ci sono voluti dieci anni perchè quello che oggi è il nostro fiore all’occhiello, calamita mondiale del Pararowing, raggiungesse livelli simili. Ad oggi siamo riconosciuti persino dalla FISA (Federazione internazionale canottaggio)>>.

Insomma, Gavirate ombelico del mondo del Pararowing italiano e intercontinentale. E a ribadirlo sono solo e unicamente i fatti.IMG_2133

Successo molto importante anche per la Provincia di Varese, rappresentata dal vicepresidente Giorgio Binelli come delegato al canottaggio varesino, che non può fare a meno di sottolineare quanto questi eventi a caratura nazionale fungano da volano per tutto il territorio provinciale creando un nuovo turismo, quello del remo. <<Il palcoscenico che si vede là fuori è una risorsa, è il nostro lago, ed è stupendo; è una location che ha pochi uguali al mondo e non è un caso che gli australiani, presenti con il loro hub, si allenino proprio a casa nostra>>.

<<Tanti tanti numeri, tanta carne al fuoco e tanto successo per Gavirate>> conclude il direttore sportivo della Canottieri Varese, Luca Broggini, volto conosciuto per gli appassionati del remo anche perchè speaker nazionale e internazionale della remiera australiana.

redazione@varese7press.it

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 7 giugno 2016. Filed under PROVINCIA,Sport,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *