Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Orrigoni: “Varese sarà sempre più città pet friendly”

image_pdfimage_print
Orrigoni con il suo cane "Harry"

Orrigoni con il suo cane “Harry”

VARESE, 9 giugno 2016 – Varese sarà sempre più una città pet friendly. Una famiglia su due ha in casa un cane, un gatto o un animale da compagnia. Varese città della famiglia, con uno specifico programma, avrà cura e attenzione agli animali che sono parte integrante del tessuto familiare; spesso un cane o un gatto sono gli unici compagni fedeli delle persone più anziane.

Ma come rendere più facile la vita con  gli amici a quattrozampe? 

“Molto è stato fatto, dopo il via libera all’ingresso dei cani nei bar e nei ristoranti – spiega il candidato del centrodestra Paolo Orrigoni -. In questi giorni di campagna elettorale, in giro per i quartieri ed in centro, ho incontrato tante famiglie accompagnate dai loro cani. E ho ascoltato anche le loro esigenze. Varese ha tanti spazi verdi: possiamo quindi aumentare le aree destinate e riservate ai cani, dove possano correre liberi in perfetta convivenza con chi frequenta gli stessi parchi. Oltre ai Giardini Estensi e a Villa Mylius valuteremo altri dog park attrezzati per la ricreazione degli amici animali. Importante è poi garantire la massima vivibilità e pulizia della nostra città: per questo incrementeremo e renderemo più visibili i punti di distribuzione di sacchetti e palette”.

Grande attenzione  anche alla gestione del canile municipale, con la collaborazione delle associazioni già presenti in città, per favorire e garantire la rapidità delle adozioni per i cani abbandonati. “Come amministrazione cercheremo di fare innanzitutto prevenzione  contro gli abbandoni, con campagne mirate nei periodi più a rischio – precisa Orrigoni -. Ogni cane ospitato nella struttura di via Friuli costa circa 3 euro al giorno: dobbiamo far sì che nella nostra civile Varese il fenomeno dell’abbandono si riduca in modo deciso. Garantiremo anche l’apertura e la gestione del gattile comunale, sempre nell’ottica della massima collaborazione con i volontari che già si occupano delle colonie feline”.

Infine, come è stato indicato nel programma del centrodestra, si promuoverà ogni anno a Varese una manifestazione canina e felina. “Sarà inserita nel calendario degli eventi promossi dal Comune – conclude Orrigoni – in modo da creare una sorta di circuito che possa portare in città appassionati dall’Italia e dall’Europa”.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 9 giugno 2016. Filed under POLITICA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *