Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Busto Arsizio: sabato presentazione sede scuola dell’Infanzia “Bianca Garavaglia”

image_pdfimage_print

biancaBUSTO ARSIZIO, 13 ottobre 2016– Sarà presentata ufficialmente sabato 15 ottobre alle 11 la sede della scuola dell’Infanzia Bianca Garavaglia che dallo scorso anno scolastico ha trovato spazio nella Villa Comerio in via Magenta 2.

La villa, di proprietà comunale, è stata progettata dall’architetto Camillo Crespi Balbi, ideatore di altri prestigiosi edifici in città, ed è stata costruita nel 1923 in stile rinascimentale e presenta una serie di particolari compositivi che la rendono molto preziosa, come l’accostamento dei materiali (ardesia, mattoni a vista, intonaco grigio), la decorazione dello scalone, la loggetta a bifore e trifore.

Numerosi i lavori richiesti dalle necessità di adeguamento della villa alle attività scolastiche realizzati da Agesp nei mesi scorsi: tra i più importanti il posizionamento di una nuova scala d’emergenza e la sistemazione del giardino con la posa di una pavimentazione antitrauma e un nuovo gioco per i piccoli alunni.

E’ stato inoltre riposizionato il fiore, simbolo dell’Associazione Bianca Garavaglia, che da quasi trent’anni sostiene la ricerca scientifica in campo oncologico pediatrico in memoria della piccola Bianca, a cui è intitolata la scuola.

Il fiore è tratto da un disegno fatto durante la degenza in ospedale della bambina: “tra i tanti disegni – scrive la mamma Franca – ce n’era uno con un prato su cui spuntavano dei fiori, e tra quei fiori ho scelto quello che sarebbe diventato il logo dell’Associazione: il fiore, con il colore verde della speranza e il fucsia dell’amore.”

Anche il logo della scuola, una farfalla che vola sopra un prato in un giorno di sole, è stato disegnato da Bianca.

La scuola fa parte dell’istituto comprensivo Bossi, è frequentata quest’anno da 63 bambini divisi in tre sezioni.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 14 ottobre 2016. Filed under PROVINCIA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *