Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Presentata la stagione al Teatro di Locarno con un programma di qualità

image_pdfimage_print
Calendar girls

Calendar girls

LOCARNO, 10 giugno 2016- Per la prossima stagione 2016/2017 l’Associazione “Amici del Teatro di Locarno” promuove un cartellone molto vario per soddisfare gusti e curiosità di un vasto pubblico.

Il programma, presentato oggi venerdì 10 giugno, dal Presidente Diego Erba e dal direttore artistico Paolo Crivellaro, propone dieci titoli in cartellone – distribuiti in doppia serata – accanto a due spettacoli riservati agli abbonati e al ciclo “Ridi con noi” novità di questa stagione. Nella città del cinema, anche quest’anno, è stato creato un connubio cine/teatro. “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, spettacolo di Alessandro Gasmann, si rifà alla celebre pellicola del regista Milos Forman ma con un ambientazione in un istituto psichiatrico italiano dove i pazienti prendono coscienza del loro essere persone esprimendo emozioni e desideri.

Altro celebre film è “Calendar Girl” di Tim Firth rappresentato sul palcoscenico da un affiatato gruppo di otto attrici con protagonista Angela Finocchiaro. La grande prosa, punto sempre forte del cartellone locarnese, annovera “Il borghese gentiluomo” di Molière nell’interpretazione di Emilio Solfrizzi, “L’hotel del libero scambio “di Georges Feydeau messo in scena da un cast di dodici attori, “L’Orlando Furioso “dell’Ariosto con Stefano Accorsi,

Il prezzo

Il prezzo

“Non ti pago” di Eduardo De Filippo e definita dallo stesso : “Una delle commedie più comiche e più tragiche” con protagonista Gianfelice Imparato. Per quando riguarda autori e testi contemporanei si potrà assistere al nuovo spettacolo di Simone Cristicchi “Il secondo figlio di Dio”, al coinvolgente “Gyula una piccola storia d’amore” a cura del Teatro Due di Parma, “Il prezzo” di Arthur Miller spettacolo pluripremiato nella scorsa stagione con Umberto Orsini, Massimo Popolizio, Alvia Reale, Elia SChilton.

Per la commedia brillante è atteso Gianluca Ramazzotti, vecchia conoscenza del palco locarnese, in scena con Antonio Cornacchione per “Ieri è un altro giorno”. Sempre sul filone comico sono proposti, fuori abbonamento, due spettacoli per il ciclo “Ridi con noi”. Ale & Franz con il loro ultimo lavoro “Tanti Lati – Latitanti”, mentre dalla Germania tornano, dopo il successo di due stagioni fa, i straordinari “Familie Floz” con lo spettacolo visivo e privo di parole “Teatro Delusio”. Aperta la compagna abbonamenti, info sul sito www.teatrodilocarno.ch.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 10 giugno 2016. Filed under PROVINCIA,Spettacoli&Cultura,Teatro. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *