Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Fabio Binelli e il Pgt: ” Civati dice il falso sostenendo che il Pgt non è mai stato condiviso con i cittadini”

image_pdfimage_print
Fabio Binelli

Fabio Binelli

VARESE, 14 giugno 2016- In questi giorni, il consigliere del Partito Democratico Andrea Civati si esibisce in promesse elettorali invocando il rifacimento del Piano di Governo del Territorio nella malaugurata ipotesi che Davide Galimberti diventi sindaco.

Ci sta, è piena facoltà del nuovo consiglio modificare gli strumenti urbanistici, anche se Civati dovrebbe anche ricordare (se lo sa) ai suoi interlocutori che i tempi tecnici per l’elaborazione di un nuovo PGT sfiorano i tre anni, tenuto conto delle laboriose procedure di Valutazione Ambientale Strategica e degli infiniti pareri da assumere; durante quei tre anni, la paralisi sarebbe totale, perché tutti attenderebbero il nuovo taumaturgico PGT di Civati che, come promesso, rilancerà l’economia varesina a livello mondiale…

Quello che non è corretto è affermare che “ci vorrà una maggiore partecipazione da parte dei cittadini, delle associazioni di categoria e di tutti quei soggetti che rappresentano le nostre castellanze. L’assessore uscente Fabio Binelli si era chiuso nel palazzo e non parlava con la sua stessa maggioranza”.

Ciò è assolutamente falso.

Durante l’iter di elaborazione del PGT, iniziato nell’autunno del 2008 e conclusosi nel 2013, e del Piano Urbano della Mobilità ad esso collegato, sono state effettuate 8 riunioni di carattere generale sulla città aperte a tutta la popolazione, alle quali sono stati invitati 15 autorità competenti, 38 enti locali, 108 tra associazioni ed enti portatori di interessi diffusi.

23 riunioni tematiche sono state tenute confrontandosi con soggetti specifici (parti sociali, associazioni, ordini, enti territoriali).

Sono state raccolte ed esaminate 882 istanze preliminari da parte dei cittadini.

Dopo l’adozione del PGT, sono state effettuate 2 presentazioni di carattere generale alla cittadinanza, 8 incontri nelle castellanze e nei quartieri e 3 riunioni riservate a soggetti specifici.

E’ stata attivamente promossa la raccolta di 695 osservazioni, che sono state esaminate singolarmente e valutate alla luce dell’interesse generale.

Sul PGT la Commissione Urbanistica si è riunita 47 volte, apportando significativi contributi alla stesura del piano.

Se questo è stare chiusi nel palazzo…

Quanto alla maggioranza, con cui secondo Civati non avrei parlato, il confronto sul PGT è stato talmente approfondito, serrato e costruttivo che alla fine siamo diventati amici e la compattezza delle forze politiche che sostenevano la giunta Fontana si è dimostrata in sede di votazione del PGT, dove non c’è stata alcuna sbavatura.

Se vuole cambiare il PGT, Civati lo dica pure: dovrebbe anche dire in quale direzione, ma la trasparenza in materia urbanistica non è il piatto forte del PD.

Ma non dica bugie sul lavoro compiuto dagli altri.

Fabio Binelli

Assessore all’Urbanistica

Comune di Varese

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 14 giugno 2016. Filed under POLITICA,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *