Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il canegratese Luca Bascialla in campo con gli Azzurri a Tolosa

image_pdfimage_print

UEFA_EURO2016_PlayerEscort_McDonald's_Match19_Italy-Sweden_ToulouseMILANO, 18 giugno 2016 – Nella partita che ha segnato la seconda vittoria della nazionale azzurra, Italia-Svezia, è sceso in campo anche il bimbo canegratese Luca Bascialla stringendo la mano di Emanuele Giaccherini. Nello “Stadium Municipal” di Tolosa, davanti a oltre 30.000 scalpitanti spettatori, Luca è rimasto accanto al centrocampista azzurro durante l’inno nazionale e la cerimonia di apertura.

I bambini vincitori

I bambini vincitori

Per Luca, 9 anni di Canegrate (MI), è stata un’esperienza unica e indimenticabile condivisa con tanti altri bambini di tutte le nazionalità. A guardarlo dagli spalti il suo papà, che poi ha raggiunto per tifare la nazionale.

Luca è stato selezionato, insieme ad altri quattro bambini italiani, dal concorso di McDonald’s In Campo con i Campioni”. Uno di loro parteciperà alla finalissima allo Stade de France il 10 luglio.

Prima della partita Luca ha preso parte alle prove generali del suo ingresso in campo, calpestando il prato del maestoso “Stadium Municipal” di Tolosa su cui si scontreranno le squadre nazionali europee per il titolo di Campioni d’Europa.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 18 giugno 2016. Filed under MILANO,Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *