Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Gli Slayer in concerto al Market Sound di Milano

SLayer-fotoMILANO, 4 luglio 2016- Questa sera lunedì 4 luglio è  la volta degli Slayer. Il nuovo album “Repentless” è stato nominato fra i migliori album del 2015. La band di Los Angeles prosegue ininterrottamente la loro attività live e dopo aver registrato ottimi numeri di presenze lo scorso novembre all’Alcatraz di Milano torna in Italia nel periodo estivo per tre show che si preannunciano totalmente devastanti! Tom Araya, Kerry King, Gary Holt e Paul Bostaph si esibiranno lunedì 4 luglio a Milano (con Carcassin apertura!) nella grande ed attrezzatissima location cittadina del Market Sound. A Slayer e Carcass si uniranno anche i polacchi Behemoth! La band capitanata dal carismatico frontmanNergal, spinta da una popolarità sempre in crescita, tornerà nel nostro paese per un’unica data estiva a quello che sarà uno degli eventi imperdibili per i fan del metal estremo. Il loro sound monolitico e brutale affiancato a tematiche prettamente “occulte ed esoteriche” ha portato questa band a varcare le classifiche delle Metal Charts in tutto il mondo diventando un vero e proprio gruppo culto e fonte di ispirazione per molte band moderne.

Evento presentato da Metalitalia.com

 Gli Slayer vanno ad arricchire il cartellone del Market Sound: Tame Impala (5 luglio); Treves Blues Band special guest Guitar Ray & Gab d (8 luglio); Zarro Night – Schiuma Party (9 luglio); Afterhours (14 luglio); Cosplay Party (16 luglio); Neil Young & Promise Of The Real (18 luglio); Morgan Heritage (19 luglio); The Chemical Brothers + Opening Dj-Set Sigma + After Show Gramatik (22 luglio); Blue Note Sunday Music Village: Romain Collin (24 luglio); Lagwagon (27 luglio); Paddy’s, la festa irlandese: Modena City Ramblers (28 luglio); Blue Note Sunday Music Village: Ray Mantilla (7 agosto).

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 4 luglio 2016. Filed under Musica. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *