Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Liga Rock Park Contest: concorso della Regione Lombardia per suonare con Ligabue

LigaRockParkContest_bMILANO, 13 luglio 2016-Parte oggi 13 luglio 2016 il concorso on line LIGAROCKPARKCONTEST, che darà la possibilità a 4 giovani band/artisti emergenti di suonare sullo stesso palco di Luciano Ligabue, in occasione del doppio appuntamento live “LIGA ROCK PARK”, nella splendida cornice del Parco di Monza, sabato 24 e domenica 25 settembre.

Il contest – progetto esclusivo di Regione Lombardia – sarà pubblicizzato sui canali ufficiali dell’evento: Regione Lombardia, Ligachannel e Fepgroup e su tutti i canali social con#sulpalcodiliga.

Potranno candidarsi solisti/band di qualsiasi genere musicale, di età compresa tra i 18 e i 30 anni compiuti, iscrivendosi all’apposita sezione del sito www.ligarockpark.com e caricando il proprio video dalle 16 di oggi mercoledì 13 luglio, alle 23.59 di martedì 30 agosto.

I video saranno visibili e potranno essere votati da tutti coloro che si registreranno sul sito www.ligarockpark.com dalle 16 del 1 agosto alle 16 del 2 settembre.

Alla fine della votazione popolare i 25 candidati che avranno ricevuto il maggior numero di voti verranno valutati da una Giuria di qualità, che entro il 9 settembre, individuerà i 10 semifinalisti.

Il 13 settembre la Giuria decreterà con insindacabile giudizio i 4 vincitori che si esibiranno sul palco di Luciano Ligabue.

La Giuria di qualità sarà composta da: Roberto Maroni – Presidente della Regione Lombardia e Presidente di Giuria; Marco Alboni – CEO Warner Music Italy; Roberto Razzini –  Managing Director of Warner Chappell Music; Daniele Suraci – programmazione musicale di RTL 102,5; Paolo Giordano – critico musicale de “Il Giornale”, Pietro Casarini – Social Media Manager di  Ligabue.com

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 13 luglio 2016. Filed under Musica. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *