Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Ferma condanna dei sindacati varesini per attentato a Nizza

image_pdfimage_print

nizzaVARESE, 15 luglio 2016- Cgil Cisl Uil territoriali condannano totalmente l’orribile e vile attentato terroristico che ha sconvolto Nizza e l’intera Europa.
Esprimono dolore per le vittime, cordoglio ai familiari, solidarietà e vicinanza ai cittadini di Nizza e a tutto il popolo francese.

Occorre dare una ferma risposta contro qualsiasi forma di terrorismo che vuole minare i principi di democrazia e libertà. Per questo è altresì necessario che il Sindacato unitariamente, anche nel territorio di Varese, si mobiliti contro violenza, fanatismo e terrorismo, promuovendo nei luoghi di lavoro e nel territorio momenti di confronto per riaffermare i valori della pace, della democrazia, della libertà e della convivenza civile tra i popoli.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 15 luglio 2016. Filed under Cronaca,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

2 Responses to Ferma condanna dei sindacati varesini per attentato a Nizza

  1. Demetrio Shlomo Yisrael Serraglia Rispondi

    15 luglio 2016 at 09:03

    Vorrei sapere perchè il prode sindacato (che dovrebbe difendere i lavoratori, ma è più interessato alla difesa dei presunti profughi) non ha in modo chiaro detto che quello avvenuto a Nizza è un atto terroristico di matrice islamica? Hanno forse paura di perdere qualche iscritto, o forse perchè anche a loro fa comodo partecipare alle gestione economica derivante dall’accoglienza dei cosiddetti profughi?
    Sarebbe utile dare nome e cognome a ciò che avviene, evidenziare chi sono i mandanti e chi sono gli esecutori, e non cadere in un pietismo autodistruttivo.
    La convivenza a cui i sindacalisti fanno appello deve essere basata sulla reciprocità, e sul rispetto da parte di tutti dei doveri che impone il vivere un determinato territorio.
    Quello che sta colpendo l’europa, e non solo, è terrorismo islamico…..e non terrorismo senza nome.

  2. lester Rispondi

    16 luglio 2016 at 09:03

    …Demetrio sei pesante e pieno di veemenza…rilassati….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *